Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 20 dicembre 2017

Ginostra. "Dal 2 Dicembre i rifiuti restano illegalmente sul demanio marittimo...ma alle Eolie tutto è permesso". La denuncia di Gianluca Giuffrè

Riceviamo e pubblichiamo:
Dal 02 Dicembre i rifiuti di Ginostra non vengono ritirati dalla nave preposta e continuano a rimanere depositati illegalmente sul Demanio Marittimo ( attività di raccolta e successivo deposito incontrollato di rifiuti in assenza dei requisiti tecnici essenziali previsti dalla normativa di settore. Gestione di rifiuti non autorizzata).
In un paese civile certe cose non dovrebbero accadere ma nelle Eolie tutto è permesso.
Si prende atto, inoltre, della totale mancanza di volontà dell’amministrazione comunale di Lipari di risolvere la problematica che più volte è stata segnalata. Non esiste infatti nessuna voce specifica riguardante Ginostra nel futuro piano settennale dei rifiuti così come agli atti non risulta nessun progetto specifico per lo smaltimento e lo stoccaggio dei rifiuti della borgata per il successivo trasferimento via mare. E’ stato inoltre bocciato nell’ultimo consiglio comunale un emendamento fatto per Ginostra ( dalla Minoranza) che avrebbe potuto assegnare le risorse necessarie a creare finalmente ordine e legalità.
Vergogna…………………
Grazie per il regalo di Natale che fate alla nostra comunità.
Gianluca Giuffrè

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.