Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 9 ottobre 2018

Scuola e Ambiente: Gli Alunni di Canneto e le reti "fantasma"


(di Domenica Iannello) Giorno 8 ottobre gli alunni delle Scuola Media di Canneto hanno partecipato all’attività finale di un progetto che li ha visti impegnati prima in attività formative didattiche in aula e poi ha permesso loro di partecipare in prima persona alla conclusione del percorso di recupero di reti fantasma nei fondali marini eoliani. 
Con la collaborazione di Aeolian Preservation Fund e Blue marine Fondation, Healthy Seas e Ghosts Fishing Foundation hanno organizzato una campagna di ricerca e recupero di reti fantasma abbandonate nei fondali eoliani ormai da anni e che hanno continuato a creare enormi danni all’ecosistema marino.
Il Preside Candia, Dirigente dell’IC Santa Lucia, sempre attento alle esigenze e problematiche dell’ambiente eoliano, ha accolto con entusiasmo la proposta di far partecipare gli alunni della scuola secondaria di Canneto alle varie attività formative e fasi del progetto.
Gli alunni coinvolti hanno mostrato interesse verso le tematiche ed attività proposte, si è parlato di riciclo, riuso, dell’esigenza di differenziare i rifiuti e del valore che possono ancora avere nell’ambito di un’economia circolare che dà anche a quello che buttiamo via una “seconda vita”.
Tale percorso ha avuto una grande valenza formativa ed educativa per i ragazzi coinvolti.
Si auspica di ripetere l’esperienza in futuro cercando di coinvolgere l’intera comunità studentesca eoliana.
Un grazie speciale al preside Candia ed ai docenti Giovenco, De Dominici, La Macchia per la disponibilità e la collaborazione dimostrate

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.