Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 10 ottobre 2018

Studiosi e finanziatori di prestigiose istituzioni culturali statunitensi in visita al museo di Lipari

COMUNICATO
Domenica 7 ottobre 2018
Il Metropolitan Museum, le Università di Harvard e Chicago, il National Trust  al Museo Archeologico di Lipari

Un numeroso gruppo sia di studiosi che di finanziatori di prestigiose istituzioni culturali statunitensi domenica scorsa, 7 ottobre, ha visitato il Museo Archeologico Bernabò Brea di Lipari. In navigazione nel Mediterraneo e provenienti dalle città d’arte siciliane Siracusa e Palermo, hanno scelto le Isole Eolie come tappa intermedia per visitare l'importante sito culturale di Lipari.
Sono giunti a bordo del “Sea Cloud”, un veliero di charme a quattro alberi costruito nel 1931 dalle aziende Krupp in Germania, che conserva ancora oggi lussuosi allestimenti d'epoca.
La compagine è formata da specialisti sia dell’Università di Harvard, la più antica tra le scuole di alta formazione negli Stati Uniti fondata nel 1636, sia dell’Università di Chicago, fondata a sua volta nel 1890.
Loro compagni di viaggio sono i membri del National Trust for Historic Preservation, l’organismo privato non-profit che tutela e preserva il patrimonio storico e culturale degli Stati Uniti.
Famoso per le sue straordinarie e ricche collezioni, è presente anche un gruppo del MET, il Metropolitan Museum of Art di New York, inaugurato nel 1870.
Il gruppo di visitatori rappresenta il sistema artistisco-economico di gestione negli Stati Uniti dove, a sostegno del lavoro degli esperti, i meccanismi fiscali consentono alle finanze private di contribuire in forma sostanziale al mantenimento del patrimonio e delle istituzioni culturali, secondo modalità e norme profondamente diverse dal modello italiano.
Il Museo, normalmente chiuso tra le 13,00 e le 17,00 dei pomeriggi festivi, grazie all'impegno ed alla disponibilità del personale è stato eccezionalmente aperto per l'occasione, producendo profondo interesse ed entusiasmo nei visitatori, i quali hanno manifestato un intenso apprezzamento sia per il percorso museale che per le opere e gli oggetti esposti.
L'esperienza si è conclusa con una visita anche alla Cattedrale ed al Chiostro normanno, dove il gruppo ha espresso ancora la propria ammirazione per il patrimonio eoliano.
IL DIRETTORE
(arch. Rosario Vilardo)

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.