Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 10 ottobre 2019

ASP di Messina, grazie al lavoro di equipe di due servizi di eccellenza, bambino vola a Roma per essere operato

La straordinaria collaborazione tra le unità operative di Terapia Intensiva Neonatale del P.O. di Patti e del Centro Cardiologico Pediatrico Mediterraneo di Taormina insieme alla disponibilità dell’Aeronautica Militare e del 118, ha consentito il trasferimento extraregionale di un piccolo nato pretermine ed affetto da grave patologia cardio-respiratoria. Dopo tre mesi di degenza in Utin, compatibilmente con le condizioni cliniche, si è reso necessario il trasferimento presso il Bambin Gesù di Roma per un approccio chirurgico multidisciplinare necessario per la sopravvivenza.A tutela della salute del bambino è stato fondamentale nel corso della degenza il lavoro di “equipe” svolto dal personale medico ed infermieristico della Unità di Terapia Intensiva Neonatale e del CCPM. La collaborazione tra i due centri appare ormai consolidata e solo negli ultimi due mesi il personale del CCPM ha effettuato con successo, presso la Tin di Patti, due chiusure chirurgiche del dotto di Botallo in prematuri estremi con peso inferiore ai 700 gr. Inoltre dal 2013, grazie all’attivazione dei servizi di trasporto neonatale di Patti e Palermo coordinati dal personale del 118, i neonati affetti da cardiopatia che provengono dalla Sicilia Occidentale, vengono trasportati in sicurezza presso la cardiochirurgia del P.O. di Taormina. La TIN del P.O. di Patti, in collaborazione con l’UOC di Ostetricia e Ginecologia, si conferma centro di eccellenza per le gravidanze a rischio di tutto l’ambito territoriale e riferimento per i punti nascita dell’azienda.
Le competenze professionali maturate congiuntamente all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia rappresentano una garanzia nel percorso di salute che coinvolge la coppia madre-neonato.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.