Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 12 maggio 2017

Bologna, 'La ricerca in scena'. All'Oratorio San Filippo Neri immersione virtuale nel cratere di Panarea

Ultimo appuntamento della rassegna "La Ricerca in Scena" il 18 maggio alle 21 al LabOratorio di San Filippo Neri, con "Il cratere di Panarea: un viaggio nel mare del futuro".
Il ciclo di conferenze - spettacolo, proposto dalla Fondazione del Monte assieme a Mismaonda Creazioni Live, ha portato sul palcoscenico i lavori di alcuni dei ricercatori dell'Università di Bologna, per far conoscere e condividere con il pubblico gli importanti risultati degli studi condotti dall'Ateneo. Ciò si inserisce tra le attività in preparazione della Notte Europea dei Ricercatori, che si terrà venerdì 29 settembre 2017 in tutte le città sedi dell'Alma Mater: Bologna, Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini.
Quest'ultima data de "La ricerca in scena" sarà dedicata alla scoperta del futuro dei nostri mari: i ricercatori del Marine Science Group del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali, con la collaborazione di Scientific Diving School, Sarti Sport Water Store e Scubapro, ci propongono un immersione virtuale, di ben 34 metri, all'interno del cratere vulcanico di Panarea.
Grazie alla sua continua emissione fredda di anidride carbonica, che è il principale gas serra responsabile dell'acidificazione del mare e del surriscaldamento globale, il cratere è un vero e proprio "laboratorio naturale", che consente di osservare questi effetti, ricreando le condizioni previste dai climatologi più autorevoli.
L'incontro è a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.