Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 6 dicembre 2018

Premio Storie di Alternanza: conquista il podio l’Istituto tecnico tecnologico Majorana di Milazzo

(Comunicato) Con il progetto “Think smart learn efficiency”, l’Istituto tecnico tecnologico “Majorana” di Milazzo si è aggiudicato la vittoria del Premio “Storie di Alternanza”, promosso da Unioncamere e dalle Camere di commercio con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti d’alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado. Al secondo e al terzo posto, si sono classificati, rispettivamente, l’Istituto tecnico industriale statale “Torricelli” di Sant’Agata di Militello e l’Istituto d’istruzione superiore “Minutoli”, sez. “Quasimodo”, di Messina.
«L’iniziativa mira a dare evidenza alle esperienze di alternanza scuola-lavoro più valide in termini di collaborazione tra studenti e imprese ospitanti – afferma il presidente dell’Ente camerale, Ivo Blandina – accrescendo, contestualmente, la visibilità per le aziende e per gli enti che hanno dedicato tempo e risorse a tali attività. Attraverso il racconto delle attività svolte e delle competenze maturate nel percorso effettuato, l’esperienza diventa ancor più significativa».
La cerimonia è avvenuta  al Palazzo camerale, alla presenza del segretario generale di Unioncamere Sicilia, Santa Vaccaro, che ha illustrato il progetto “Alternanza scuola-lavoro, orientamento al lavoro e placement”: «E’ fondamentale che scuole e imprese s’incontrino. Oggigiorno, è sempre più importante che i ragazzi siano orientati per poter adeguatamente affrontare il mondo del lavoro». A premiare i primi classificati, è stato il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Luca Gatani.
Al termine della premiazione, si è svolto il tavolo di lavoro organizzato dalla Camera di commercio e dalla sua Azienda speciale servizi alle imprese per promuovere la costituzione di un network territoriale tra i soggetti maggiormente rappresentativi del territorio provinciale. «L’idea è di programmare una serie di iniziative – spiega il segretario generale dell’Ente camerale, Alfio Pagliaro - dirette alla diffusione della cultura dell’alternanza e degli strumenti utili alla transizione scuola-lavoro, tra i quali l’apprendistato e i tirocini formativi».
Al tavolo di lavoro hanno preso parte Santa Vaccaro, Lillo Trenta e Fedele Nicolosi di Unioncamere Sicilia; il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Luca Gatani; il funzionario camerale, Agata Denaro; Maria Cristina Costanzo dell’Ufficio scolastico provinciale; Giovanni Arena, consigliere dell’Ordine degli avvocati; Massimo Crovini del Centro per l’impiego; Giuseppe Timpanaro, Carmelina Maimone e Maria Stella Falciglia di Anpal servizi; Patrizia Calogero di Ecap Messina; e Salvatore Longo di Sada Casartigiani.
«Grazie all’opportunità offerta dalla Camera di commercio e dai soggetti coinvolti – dichiara il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Luca Gatani - è stato avviato un confronto operativo e costruttivo per condividere le buone esperienze già avute in tema di apprendistato e per far sì che questo strumento possa diffondersi sempre più».

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.