Cerca nel blog

venerdì 22 marzo 2019

Navi ed aliscafi (5° puntata) : La Lipari


Lipari (nella foto a Messina) : Motonave trasporto passeggeri Lunghezza ft metri 86,63 Larghezza metri 11.55 Immersione metri 3,725 Bordo libero mm 1558 Stazza Lorda ton 1551,80 Stazza Netta ton 884,98 Dislocamento ton 1937 Volume Lordo totale mc 2060 portata Lorda ton 550 2 stive per un volume di mc 550 Costruita presso i Cantieri Navali Cassaro di Messina nel 1956 Costruzione n 143 varata 1 giugno 1956 consegnata settembre 1956 Navigazione : Piccolo Cabotaggio Iscritta al compartimento di Messina al n 83 6 imbarcazioni di salvataggio per 181 posti Apparato motore a centro nave: due motori Ansaldo a quattro tempi 6 cilindri sovralimentati diametro 370 mm corsa mm 560 della potenza complessiva di 1800CA. 2 eliche a pale fisse Velocità alle prove nodi 15,66 Velocità di esercizio nodi 14,30 Scafo in acciaio 2 ponti Doppi fondi mc 284 Cisterna addietro mc 91 Cisterna avanti mc 15.poppa ad incrociatore Capacità di carico : 476 passeggeri di cui 64 in cabine doppie di prima classe , tre cabine doppie e 20 multiple più 91 passeggeri in 21 cabine multiple. Costruita per conto della Navisarma Compagnia Siciliana Marittima di Messina Impiegata nel Collegamento: Messina-(Milazzo)-(Vulcano)-Lipari-(Canneto)- Panarea(Malfa, Rinella)-Santa Marina Salina-(Ginostra) -Stromboli -Napoli In seguito lo scalo di Messina fu omesso, portando il capolinea a Milazzo. Dal 1 gennaio 1974 passata alla Società Sirena di Palermo essendo scaduta la convenzione con lo stato. Dal 31 dicembre 1975 passata alla neonata SiReMar di Palermo .
Demolita ad Ortona il 27 novembre 1981

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.