Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 23 maggio 2019

Lavori di manutenzione straordinaria e miglioramento tecnico del pontile di Ginostra. Lo Schiavo chiede nomina commissario alla PC


 
prof. Riccardo Lo Schiavo
via Portella n. 1
98050 Ginostra (ME)                                                                                 
Ginostra, 23/05/2019 
A Dott. Angelo Borrelli                                  Capo Dip. Protezione Civile                      

e p. c. S.E. Prefetto di Messina

                                                       
Oggetto: pontile di Ginostra – ULTIMO APPELLO: nominare un Commissario!

Egregio dott. Borrelli,
sono passati ormai SEI ANNI da quando, con ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 94 del 13/06/2013, veniva disposto il trasferimento al Comune di Lipari della somma di € 880.000,00 per l’esecuzione dei  lavori di manutenzione straordinaria e miglioramento tecnico – II stralcio” del pontile di Ginostra, individuando il Sindaco di Lipari quale soggetto responsabile della realizzazione delle relative iniziative.
A distanza di SEI ANNI non è che non sono stati ultimati i lavori ma pare che non sia stato ancora neppure concluso l’iter di approvazione del relativo progetto!!! per la mancanza del “dovuto” parere da parte del Ministero dell’Ambiente.
A tal riguardo è sicuramente utile rilevare che la parte più consistente dell’intervento dovrebbe consistere nella RICOLLOCAZIONE - a protezione della testata del pontile lato nord\ovest - di tetrapodi che il mare ha “risucchiato”, fino a farli sparire: non dunque nuove opere (come per altri progetti inerenti la portualità delle maggiori isole eoliane), bensì il ripristino di una situazione antecedente.
Lo scorso 23 aprile, il Sindaco di Lipari, seppur a mezzo stampa, per la prima volta, dava riscontro scritto all’ennesimo ed “ultimo” mio appello volto a ricevere quantomeno una qualche informazione in merito allo stato del progetto: i contenuti di quel “comunicato” mi lasciarono esterrefatto, senza forza di replicare, ma soprattutto senza speranza!!!
Ma, dott. Borrelli, da quella infrastruttura, la cui realizzazione è frutto di una “trentennale battaglia di civiltà!” vinta ESCLUSIVAMENTE grazie all’intervento del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, dipende la VITA della comunità!
Il pontile è l’opera che garantisce: la possibilità di essere evacuati e\o soccorsi in caso di eruzione dello Stromboli o di altra calamità naturale, la libertà di movimento e dunque i collegamenti con il resto del mondo, il diritto alla salute, la possibilità di essere riforniti di ogni bene prima necessità (nonché medicine, bombole di gas, materiali edili, ecc.), il ritiro e trasferimento dei rifiuti, l’approvvigionamento di acqua tramite nave cisterna, insomma tutto ciò che tutela il DIRITTO di GINOSTRA di ESISTERE non solo come territorio ma come comunità viva!
E allora gettare la spugna e abbandonare quell’infrastruttura alla continua, lenta, incessante, silenziosa azione demolitrice dei marosi, anche per il prossimo inverno, rischiandone ancora una volta la “distruzione”, sarebbe un’offesa ai Ginostresi, alla nostra sofferta storia, ma anche a quei rappresentanti delle Istituzioni - primi fra tutti gli uomini del Dipartimento di cui oggi Lei è a capo - che della realizzazione del “nostro pontile” (come anche di quest’ultimo finanziamento per consentirne la messa in sicurezza!!!) sono gli artefici.
Urge un’azione decisa, immediata e risolutiva: nominare un Commissario straordinario che prenda in mano la situazione, porti a compimento l’iter autorizzativo, bandisca la gara d’appalto, affidi i lavori prevedendone l’inizio entro la stagione estiva.
Avendo bene a mente la completa e straordinaria disponibilità da Lei palesata in occasione dell’incontro che ebbe la bontà di concedermi lo scorso luglio a Stromboli, sono certo che vorrà valutare con la necessaria attenzione il mio appello; La ringrazio pertanto anticipatamente, auspicando di poterLa presto incontrare ancora, magari stavolta a Ginostra, e Le porgo i più cordiali saluti.
   Riccardo Lo Schiavo

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.