Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 15 gennaio 2016

Sicilia: weekend invernale con freddo, temporali e rovesci di neve

( 3bmeteo.com) E' ormai a due passi dall'Adriatico l'irruzione di aria gelida che dalla Scandinavia si sta avvicinando a grandi falcate all'Italia e nel weekend dilagherà in tutto il Sud, portando la prima vera ondata di freddo della stagione anche sulla Sicilia. Sabato i primi freddi raggiungeranno l'Isola portando piogge e rovesci diffusi, ma più persistenti sui versanti tirrenici dove assumeranno anche carattere temporalesco e con locali grandinate. La neve cadrà inizialmente oltre 1000-1400m ma sarà in rapido calo fin verso i 500-700m nella notte, il tutto accompagnato da temperature in forte calo e venti in sensibile rinforzo dai quadranti settentrionali.
Tra domenica e lunedì il freddo sarà ancora più intenso con ulteriore calo termico e locali rovesci che assumeranno carattere nevoso anche a quote collinari specie sui versanti tirrenici; su Etna, Nebrodi, Madonie e Peloritani si potranno avere vere e proprie bufere di neve con accumuli anche di oltre mezzo metro già dai 1000-1200m di quota. Non è escluso che qualche fiocco giunga alle porte di Messina e Palermo durante i rovesci più intensi; sarà invece neve ad Enna e Caltanissetta. Andrà meglio solo sui versanti sudorientali dell'Isola dove il tempo sarà spesso asciutto e anche parzialmente soleggiato. Il tutto verrà accompagnato da forti venti settentrionali con raffiche di oltre 70-/80km/h; i mari dunque saranno anche agitati con mareggiate sulle coste tirreniche e possibili difficoltà nei collegamenti con le Isole. Per un definitivo miglioramento bisognerà attendere martedì prossimo.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.