Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 18 agosto 2016

Incendio a Santa Nicola al Cappero. Si è rischiato grosso. Urge applicazione ordinanza su pulizia terreni

Si è rischiato davvero grosso ieri sera per un incendio sviluppatosi, ai bordi della strada, nelle immediatezze della chiesetta di Santa Nicola al Cappero (Lipari).
Le fiamme, sulla cui origine dolosa sembrano davvero esserci pochi dubbi, trovando terreno fertile in un'area  privata incolta e densamente "boscata", hanno rischiato di avvolgere due delle abitazioni della zona ed i mezzi che erano posteggiati. 
A lanciare l'allarme, consentendo l'intervento dei residenti, con il conseguente spostamento dei mezzi e dei cassonetti dei rifiuti, evitando così che potessero essere avvolti dalle fiamme, è stato Maurizio Acquaro. 
Contestualmente un giovane ha allertato i vigili del fuoco (caposquadra Pannuccio) che, giunti sul posto, si sono prodigati per spegnere il rogo.
Tra l'altro i pompieri nel corso dell'intervento hanno avuto modo di appurare come nell'area interessata dal fuoco vi sia una vera e propria discarica abusiva con diversi rifiuti speciali, eternit compreso. 
Tutto è bene quel che finisce bene ma invitiamo i proprietari dei terreni dell'isola di procedere alla loro pulizia e, come in questo caso, al loro "disboscamento". Tra  l'altro vi è, in tal senso, una specifica ordinanza  sindacale...ovviamente disattesa dai molti. 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.