Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 12 giugno 2018

E' morto "Guazzino", amico storico di Lippi. Malato ha scelto di morire nella "sua" Ginostra

(da il tirreno) Ha voluto andare a morire, a Ginostra di Stromboli in provincia di Messina, dove si era trasferito. Nicola Cozzolino, chiamato da tutti “Guazzino”, era malato da tempo. Aveva 71 anni, ed era nato a Porto Empedocle in provincia di Agrigento, ma ha vissuto a Viareggio per diversi anni.
Il padre era pescatore e si era trasferito in città con la famiglia è per questo motivo che Nicola ha trascorso la sua gioventù a Viareggio. 
Ha lavorato come bagnino insieme a Riccardo Antonini, e poi è stato operaio al cantiere navale Picchiotti: era anche un bravo calciatore, seppur a livello dilettantistico. 
Con Vivaldo Francesconi, uno dei suoi amici fraterni, ha militato nello Stiava. 
Faceva parte del gruppo degli amici storici di Marcello Lippi. Nicola, malato da mesi, si è battuto fino in fondo con serenità e con il solito: «Tutto a posto».
A Viareggio nel periodo in cui si è sentito male lo hanno assistito il dottor Enrico Petri e la moglie Patrizia che ringrazia coloro che gli sono stati vicini e i medici Paolo Puccinelli, Guido Giannecchini, lo stesso dottor Petri e l’infermiere Giuseppe. 
Quando Nicola ha capito che la sua lotta era diventata impari è voluto tornare in punta di piedi nella terra che, per quasi 40 anni, lo ha visto come “sindaco” di Ginostra, dove aveva diversi amici. 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.