Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 11 gennaio 2019

La Befana alle Eolie (Di Mirella Fanti)

 

La Befana vien di notte
Con le scarpe tutte rotte
Vien di notte la Befana
Col cappello alla romana


L’ antica tradizione della vecchina vestita di stracci che porta doni ai bimbi buoni oppure carbone nelle calze appese ai camini viene – come si sa – da Roma, dove ogni anno da tempo immemorabile si festeggia il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, a piazza Navona, centro pulsante dei rioni storici della Capitale.
E’ appena uscito in occasione delle feste natalizie un divertente film dedicato proprio a questa figura leggendaria – di giorno maestra e di notte….Befana !!!
L’immaginario popolare attribuisce poteri speciali ai personaggi eccentrici e sfortunati che animano le notti fredde e buie delle grandi città – carbonai, spazzacamini, mendicanti, folli e stralunati. Nella lotta tra il bene e il male delle fiabe e dei racconti fantastici l’eroe o l’eroina vengono aiutati e salvati proprio da chi ha l’aspetto più indifeso, fragile, ingenuo, ridicolo. La simbologia universale della fantasia rovescia tutti gli stereotipi e trasforma il mondo a suo piacimento invertendo le ingiuste leggi della realtà: il povero, il pazzo, il senza terra, il diseredato, la cenerentola, la vecchia, gli infelici e gli ultimi trovano giustizia e felicità.
I bambini e gli anziani si incontravano un tempo in questa regione sospesa delle storie sussurrate nella penombra di un fuoco o di un lumino notturno prima di addormentarsi, gli uni tra le braccia degli angeli, gli altri tra i sospiri dei ricordi.
Una dirigente, una docente ed una collaboratrice scolastica quest’anno si sono immedesimate nella vecchina dalle scarpe rotte che vola sulla scopa per spazzare via i mali e la sfortuna. Vorremmo spazzare via l’intolleranza, il disprezzo, il razzismo. Vorremmo resuscitare il passato di una Nazione che credeva nel progresso, nella democrazia, nell’uguaglianza.
Noi Befane moderne non pretendiamo di sanare i mali del nostro tempo, né di salvare tutti i bambini della terra, ma di portare in dono ai nostri bambini e ragazzi la nostra sapienza, esperienza, speranza di un domani migliore nutrito dai valori dell’umanità: solidarietà, amicizia, rispetto, condivisione, cultura.

A TUTTI I NOSTRI STUDENTI, DOCENTI, GENITORI, ATA, ESPERTI, ASSOCIAZIONI
A TUTTA LA COMUNITA’ DELLE ISOLE, AI NOSTRI COLLEGHI DELLE ALTRE SCUOLE
AI NOSTRI AMICI DEI GIORNALI ON LINE DELLE ISOLE
UN GRANDE AUGURIO DI UN BUON ANNO DI PACE E SERENITA’
Prof.ssa Mirella fanti
DS IC Lipari 1

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.