Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 9 gennaio 2019

Gestione illecita e abbandono di rifiuti. Sequestri e denunce della Guardia Costiera di Milazzo

(Comunicato) Nella giornata di ieri, su segnalazione del Sindaco del Comune di Milazzo, personale della Guardia costiera nell’ambito di una attività di controllo e verifica sul demanio marittimo, ha espletato un’attività di polizia al fine di accertare lo stato dei luoghi presso il litorale di ponente del Comune di Milazzo.
I militari intervenuti hanno accertato che a seguito delle recenti mareggiate e dei conseguenti fenomeni di erosione della costa che hanno interessato il suddetto litorale, in prossimità della foce del Torrente Mela, il terrapieno prospiciente la spiaggia è interessato dalla presenza di rifiuti interrati e costituiti da varie tipologie di materiali quali scarti di lavorazione edile, plastica, vetro, pneumatici, gomma di vario genere, rifiuti solidi urbani.
Dall’evidenza oggettiva dello stato dei luoghi, è possibile ipotizzare che detta area in anni passati sia stata utilizzata come discarica di rifiuti, data la considerevole quantità di terra posta al di sopra dei rifiuti stessi e dalla loro notevole stratificazione.
L’area demaniale marittima interessata, che si estende per circa 160 metri lineari sulla linea fronte mare e verosimilmente con un’ampiezza di circa 50 metri verso l’entroterra, per una superficie complessiva di circa 8000 mq, è stata posta sotto sequestro dal personale della Guardia costiera di Milazzo, che ha altresì redatto apposita informativa di reato alla competente autorità giudiziaria, ipotizzando il deposito/abbandono incontrollato di rifiuti.
La Capitaneria di Porto di Milazzo ha, inoltre, comunicato l’esito del controllo anche agli altri enti competenti al fine di avviare ogni utile iniziativa finalizzata all’esatta definizione dell’ampiezza dell’area interessata dalla presenza di rifiuti interrati, alla eventuale interdizione del sito nonché alle operazioni di bonifica, a tutela della igiene e salute pubblica.
La Guardia Costiera di Milazzo continuerà l’attività di monitoraggio sistematico della fascia costiera di competenza al fine di prevenire e reprimere ogni illecito utilizzo del bene demaniale marittimo, a tutela dell’ambiente marino costiero e di ogni altra attività che si svolge in mare nel rispetto delle norme vigenti in materia.
Milazzo, 09.01.2019

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.