Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 15 aprile 2019

PRG e pareri Sovrintendenza. Proficua riunione della II° Commissione consiliare di Lipari


Comunicato
In data 11/04/19 si è riunita la Commissione Consiliare n. 2, avente ad oggetto Discussione su problematiche inerenti P.R.G. – Pareri Sovrintendenza alla luce delle note tra Assessorati Regionali.
La Commissione, convocata nella sala Consiliare per dare modo di allargare la partecipazione attiva alla cittadinanza, ha avuto una buona partecipazione, infatti oltre ai componenti della Commissione, al Sindaco ed al capoarea Spartà, erano presenti numerosi tecnici, che ormai da anni danno un contributo indispensabile, determinante e costruttivo nel tentativo di risoluzione della problematica in oggetto e che hanno avuto modo di intervenire e dire la loro su un argomento sul quale hanno particolare competenza.
In apertura si è potuto apprezzare il risultato ottenuto dal lavoro congiunto di tecnici, Commissione e soprattutto Amministrazione, che ha portato al riconoscimento della validità del P.R.G., sancito definitivamente dalle note 1537 del 22/01/19 e 5733 del 29/01/19, emanate rispettivamente dell’Assessorato Territorio ed Ambiente e dall’Assessorato dei Beni Culturali.
Pur riconoscendo i meriti e l’importanza del risultato ottenuto, gli attori partecipanti ai lavori non hanno fatto mancare però giustificate “lamentele”, in merito a diversi pareri da parte della Sovrintendenza, che talvolta hanno in parte vanificato il grande risultato ottenuto, “lamentele” motivate con tecnicismi che appare difficile semplificare in questo comunicato, ma alle quali l’Amministrazione su richiesta d’intervento degli stessi tecnici e della Commissione, si è impegnata a provare a dare soluzione.
Conclusi i primi di interventi da parte di tecnici e Commissione, nei quali sono stati chiesti, tra le altre cose, chiarimenti sulla nota 1415 del 05/03/19, pervenuta dalla Sovrintendenza, con la quale si chiedono per lo più integrazioni all’art. 146 c. 4 del D.Lgs. 42/04, ha avuto seguito una relazione sull’operato dell’Amministrazione da parte del Sindaco.
Nel suo intervento lo stesso, ha dapprima rimarcato la soddisfazione per il riconoscimento della validità del P.R.G. e successivamente, oltre al succitato impegno d’intervento nei confronti della Sovrintendenza, ha relazionato sull’operato dell’ultimo mese e rispondendo ai chiarimenti sulle note della Sovrintendenza di cui sopra, ha manifestando la volontà dell’Amministrazione di mettere in atto quanto previsto dal comma 6 del succitato art. 146 D.Lgs 42/04 ( che recita: “La regione esercita la funzione autorizzatoria in materia di paesaggio avvalendosi di propri uffici dotati di adeguate competenze tecnico-scientifiche e idonee risorse strumentali. Può tuttavia delegarne l'esercizio, per i rispettivi territori, a province, a forme associative e di cooperazione fra enti locali come definite dalle vigenti disposizioni sull'ordinamento degli enti locali, agli enti parco, ovvero a comuni, purché gli enti destinatari della delega dispongano di strutture in grado di assicurare un adeguato livello di competenze tecnico-scientifiche nonché di garantire la differenziazione tra attività di tutela paesaggistica ed esercizio di funzioni amministrative in materia urbanistico-edilizia.”), garantendo in tal modo la facoltà di rilascio delle autorizzazione paesaggistiche a “propri uffici dotati di adeguate competenze tecnico-scientifiche e idonee risorse strumentali.”  
A tal proposito è stato espresso gradimento da tutte le parti, riconoscendo che in caso di concretizzazione della proposta, si potrebbe configurare un risultato che consentirebbe l’utilizzo di uno strumento innovativo per la nostra realtà, già largamente utilizzato in diverse realtà di altre Regioni del Nord Italia.
A conclusione dei lavori i tecnici, nel ribadire la soddisfazione per risultati ottenuti e prospettive future, hanno comunque rimarcato la necessità di affrontare i problemi attuali e rinnovato la necessità d’intervento e sostegno da parte dell’Amministrazione.
Alla luce delle problematiche messe in evidenza dai tecnici e della manifestazione d’interesse prospettata dal Sindaco, la Commissione ha infine deciso di chiudere i lavori e aggiornarsi, in attesa di novità da parte dell’Amministrazione, ma pronta ad accogliere nuove istanze e valutare un’ulteriore convocazione in tempi stretti qualora non si abbiamo riscontri positivi.
Giuseppe Grasso (Presidente Commissione Consiliare n.2)

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.