Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 17 maggio 2019

Divieto di dimora in Sicilia ed in Calabria per un malfitano ed un marocchino residenti a Salina. Gestivano lo spaccio al dettaglio sull'isola.

COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI
COMUNICATO STAMPA 
Nella mattinata odierna i Carabinieri della Stazione di Santa Marina Salina hanno eseguito una misura cautelare personale del divieto di dimora nelle regioni Sicilia e Calabria a carico di due soggetti, residenti sull’isola di Salina, S.R. di anni 36, di origini marocchine e L.M. di anni 25, originario di Malfa, ritenuti responsabili di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Barcellona P.G. – ufficio G.I.P. su richiesta della locale Procura della Repubblica, guidata dal Procuratore, Dott. Emanuele Crescenti; nello specifico le indagini condotte dai militari della Stazione Carabinieri di Santa Marina Salina e coadiuvati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Milazzo (ME) sotto la costante direzione del Sost. Proc. Dott.ssa Sarah Caiazzo, titolare del fascicolo processuale, sono state avviate nel 2017, nel pieno della stagione estiva, quando l’Isola diviene meta di giovani, turisti e vacanzieri.
Le indagini, condotte per cinque mesi dapprima attraverso attività tradizionali d’indagine e successivamente con l’ausilio di attività tecniche di intercettazioni hanno consentito di documentare e riscontrare diversi episodi di spaccio, alcuni commessi in concorso dai due destinatari della misura.
I due uomini gestivano lo spaccio al dettaglio sull’Isola di Salina, adoperandosi di volta in volta a cambiare la tecnica di cessione dello stupefacente: dalla consegna a domicilio alla presenza costante nei luoghi di aggregazione, come la frazione Lingua o il centro del comune di Malfa.
Nel corso dell’attività sono stati recuperati circa 15 grammi di hashish e 3 grammi di cocaina a seguito dei controlli ai diversi assuntori.
Al termine delle notifiche i due giovani sono stati portati sulla terraferma per dare esecuzione alla misura cautelare del divieto di dimora.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.