Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

domenica 12 maggio 2019

“WiKi Imprese al cuore dello sviluppo”: Presentato portale al Palazzo camerale di Messina

E’ stato presentato, nella sala Borsa del Palazzo camerale, il nuovo portale del Governo “WiKi Imprese, al cuore dello sviluppo” (incentivi.gov.it) sugli incentivi a disposizione di cittadini e piccole e medie imprese per incentivarne la crescita e sviluppare nuove opportunità lavorative attraverso strumenti creativi, innovativi e tecnologici.
L’incontro, introdotto dal presidente della Camera di commercio, Ivo Blandina, è stato organizzato dai ministeri dello Sviluppo economico e del Lavoro, in collaborazione con l’Ente camerale. «E’ molto importante poter disporre di informazioni che semplifichino la vita degli imprenditori che giornalmente si confrontano con le difficoltà del mercato - afferma Blandina – e, al contempo, poter disporre di strumenti concreti per chi vuole creare un’impresa e, quindi, nuovi posti di lavoro, evitando di smarrirsi in ingranaggi burocratici infiniti, spesso guidati da notizie non corrette».
Le linee generali del progetto sono state illustrate dal presidente della commissione Lavoro del Senato, Nunzia Catalfo: «L’obiettivo di Wiki-Imprese è quello di creare uno spazio informativo virtuale – dichiara - mediante il quale tutti gli imprenditori possono, facilmente e immediatamente, essere informati sugli incentivi previsti per le imprese, attraverso il sito incentivi.gov.it. La creazione di questo spazio virtuale permetterà la conoscenza diretta e immediata delle agevolazioni previste per gli imprenditori e anche per i cittadini che intendono avviare una nuova impresa in Italia».
Subito dopo, si è svolta la tavola rotonda con le relazioni di Marco Bellezza, consigliere giuridico per le Comunicazioni e l’innovazione digitale del vicepresidente del Consiglio Luigi Di Maio, su “Smart Nation: tutte le misure messe in campo da Mise e Mlps”; Laura Aria, direttore generale del Mise per gli incentivi alle imprese, su “Gli strumenti a supporto di ricerca, sviluppo e innovazione”; Gianpaolo Pavia della direzione Strumenti di garanzia su “Il fondo di garanzia per le pmi a supporto delle imprese innovative”; e Livio Schmid, responsabile Istituzioni finanziarie cop su “Il fondo nazionale innovazione”.
A moderare l’incontro è stato Andrea Gumina, senior policy advisor per l’innovazione dell’ufficio di Gabinetto del ministero dello Sviluppo economico.
Il meeting è stata l’occasione per fare un’ampia panoramica sulle misure di sostegno alle imprese messe a disposizioni dai due Ministeri, ma anche per ascoltare le istanze dei tanti imprenditori e di coloro i quali aspirano a diventarlo che hanno preso parte all’evento, ai quali gli esperti hanno fornito risposte e consigli per sviluppare o creare la propria impresa.
Durante l’incontro sono stati, inoltre, introdotti e spiegati gli incentivi a disposizione delle imprese, per coadiuvarne l’accesso e ridurre il rischio di disperdere la conoscenza tra misure poco accessibili e frammentate.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.