Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 12 febbraio 2008

Turismo: Finanziamenti per piccole e medie imprese

Centodieci milioni di euro per le piccole e medie imprese siciliane che decidono di investire sul turismo. Li mette a disposizione l'assessorato regionale al Turismo per l'attuazione di progetti per alberghi e ristoranti, campi da golf e centri benessere, ostelli della gioventù e società di charter nautico. I progetti in questione devono essere presentati entro il 25 agosto e potranno ottenere un contributo in conto capitale pari al 35% dell'investimento netto e fino al 15% dell'investimento lordo. I finanziamenti non saranno distribuiti su tutto il territorio della Sicilia ma solo nei comuni inseriti in appositi elenchi dal Dipartimento regionale al Turismo. Accanto ai Comuni cosiddetti maturi (Giardini Naxos, Lipari, Sant'Alessio Siculo e Terrasini), alle aree metropolitane (Palermo, Catania e Messina), e ai Comuni con particolari attrattive archeologiche o monumentali (Agrigento, Aidone, Caltagirone, Calatafimi/Segesta, Castelvetrano, Erice, Marsala, Modica, Monreale, Noto, Piazza Armerina, Ragusa, Siracusa, Santa Flavia, Taormina, Termini Imerese), la Regione ha inserito i territori sede di portualità turistica e tra questi h inserito anche Licata. Gli imprenditori locali, che già stanno investendo ingenti risorse nel campo turistico, realizzando piccole e medie strutture ricettive o società di servizi, potranno attingere anche a questi ulteriori fondi per sostenere i programmi di espansione delle proprie aziende turistico – ricettive.