Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 29 dicembre 2014

Messina. L'Arciconfraternita dei Catalani ha ricordato le vittime del terremoto del 1908

Così come avviene ininterrottamente dal 1992, ieri, Domenica 28 Dicembre 2014, la Nobile Arciconfraternita della SS. Annunziata dei Catalani ha deposto, a nome dell’intera cittadinanza, una corona d’alloro ai piedi della statua raffigurante Messina posta a largo Minutoli, in memoria delle vittime del terremoto del 28 dicembre 1908.
Una semplice e sobria cerimonia che si svolge fin dal 1992, quando per volontà di due confrati ormai defunti, Vittorio Di Paola e Luciano Tringali, si decise di organizzare in sinergia con l’Amministrazione Comunale questo significativo gesto commemorativo di un evento catastrofico che cambiò la storia della città.
Il corteo, con l’Arciconfraternita con bandiera e corona in testa, è partito dalla Chiesa della SS. Annunziata dei Catalani di via Garibaldi per raggiungere largo Minutoli alle 12 dove, dopo breve commemorazione e preghiera, è stata deposta la corona offerta dall’Arciconfraternita, presieduta dal Prof. Sergio Mario Todesco.
Quest'anno erano presenti alla cerimonia il Sindaco Renato Accorinti, il Commissario della Provincia Filippo Romano, il Console Generale di Russia per la Sicilia e la Calabria Vladimir Korotkov, l'Archimandrita Alessio, il Centro Interconfraternale Diocesano e le Confraternite di San Giuseppe, di San Francesco di Paola, della Madonna della Montagna, della Purificazione dei Verdi, della Ss. Trinità dei Pellegrini.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.