Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 31 dicembre 2014

Metromare, ecco l'accordo sulla proroga

Ufficializzata ieri pomeriggio in prefettura la proroga di sei mesi del servizio Metromare che sarebbe scaduto domani. UsticaLines continuerà a farsi carico del collegamento con Reggio Calabria mantenendo invariati i livelli occupazionali, a condizione che entro la fine di gennaio il Ministero dei Trasporti emetta il bando per l’assegnazione definitiva del servizio. Confermata la sospensione del collegamento nei fine settimana. 
Con le navi di Bluferries, invece, collegamenti da e per villa S. Giovanni 7 giorni su 7, più i festivi. La società del gruppo Rfi garantirà inoltre nel porto storico una nave bidirezionale con 15 corse giornaliere per il trasporto di mezzi gommati leggeri e passeggeri. In sindacato OR.S.A. si dichiara moderatamente soddisfatto ed auspica che nell’indotto del nuovo servizio siano ricollocati i lavoratori ex Ferrotel rimasti disoccupati e senza ammortizzatori sociali. Ma per una buona notizia, un’altra che invece lascia trasparire il nuovo tentativo delle Fs di disimpegnarsi dall’area dello Stretto per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza. L’intenzione, sostiene l’Orsa, sarebbe la soppressione definitiva delle poche navi a 4 binari finalizzata alla relativa sospensione delle sovvenzioni Statali (circa 47 milioni di euro annui) per il traghettamento dei treni da e per la Sicilia.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.