Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 23 gennaio 2018

Messina, posto sotto sequestro l'immobile del droga party. Indagini sulla sua durata e per individuare i "fornitori" dello stupefacente. Scientifica al lavoro

Posto sotto sequestro a Messina l’immobile di via La Farina, dove domenica mattina la polizia è intervenuta interrompendo un droga party. Il sequestro è stato disposto dalla Procura per evitare che vengano cancellate tracce importanti. Analisi sono state eseguite dalla scientifica.
Intanto è stato appurato che il proprietario dell’immobile era ignaro di tutto e, quindi, ritenuto estraneo ai fatti.
Ricordiamo che in manette è finito l'affittuario dell'immobile e che sono stati denunciati in 23 (più l'affittuario), in prevalenza studenti universitari (16 uomini e 7 donne) messinesi, calabresi, catanesi. milazzesi, taorminesi, eoliani). Questi ultimi, secondo indiscrezioni, sarebbero quattro.
La posizione del 24enne F.A. al momento è la più grave, avendo dato la disponibilità ad adibire il locale all’uso di sostanze stupefacenti. Il ragazzo che svolge lavori saltuari, oltre ad essere ai domiciliari per “agevolazione dell’uso di sostanze stupefacenti o psicotrope”, al pari degli altri 23 partecipanti al festino è stato pure denunciato per detenzione di droga.
Nell'operazione i poliziotti hanno sequestrato 13 dosi di polvere bianca derivata dagli oppiacei, 18 dosi di cocaina, marijuana, Mdma (in cristalli e in pasticche) e una boccetta di popper.
La polizia sta portando avanti le indagini per capire come è stato programmato il “party”, quanto è durato e chi ha fornito tutta quella “roba” di diverso tipo. Ed ancora se siano stati organizzati altri droga party nel passato

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.