Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 7 febbraio 2008

Piano di gestione sito Unesco: Il sindaco Bruno "denuncia"







Il sindaco Mariano Bruno “denuncia” forti e strumentali intromissioni in quello che è il piano di gestione del sito Unesco delle Eolie e l'esposizione agli organismi competenti di posizioni (specie sulla portalità dell'isola di Lipari) che non corrisponderebbero alla reale volontà della cittadinanza. Il primo cittadino ha anche dato lettura di una missiva nella quale si evidenzia come l'Unesco, sino a mercoledì, non fosse in possesso di quella documentazione che doveva essere inoltrata entro il 31 gennaio.
La forte presa di posizione del primo cittadino è arrivata in apertura del consiglio comunale tenutosi oggi pomeriggio ed è, come ha lasciato chiaramente intendere, la trasposizione di un forte dibattito tenutosi in sede di Rotary a Palermo, durante il quale vi è stato un duro confronto con il presidente Giovanni Puglisi dell'Unesco culminato in affermazioni, da parte di quest'ultimo, che avrebbero fatto capire al sindaco come dietro la facciata ufficiale vi sia qualcuno che a Lipari dietro le spalle “trami” contro la portualità, puntando ad un allargamento del titolo di “Patrimonio dell'Umanità” non solo all'aspetto vulcanologico ma anche alla flora, alla fauna e al mare.
In particolare il primo cittadino ha puntato il dito contro il consigliere Pietro Lo Cascio(Sinistra democratica) “reo” di aver ospitato il professor Larry Hamilton della Commissione Unesco nel suo studio, illustrandogli per definitivo un progetto di portualità che, secondo il sindaco Bruno, è solo uno studio di massima. “Stoccate” anche verso l'ex segretario dei Ds Pino La Greca autore di un copioso documento inviato a diversi organismi e nel quale si contestano le osservazioni presentate dall'amministrazione comunale al “Piano di gestione del sito Unesco”.
Ovviamente non sono mancate le reazioni dei diretti interessati. Lo Cascio, nel suo intervento, ha evidenziato di non avere tramato nè di stare tramando contro nessuno e contro qualcosa e di aver semmai esercitato un ruolo che gli compete quello di consigliere d'opposizione, sottoponendo alla commissione delle “immagini pubbliche e che erano state oggetto anche della campagna elettorale del sindaco”. La Greca, che non essendo consigliere non è potuto intervenire in aula, ha sottolineato di essersi fatto portavoce di “quella parte del paese che non ha votato il sindaco Bruno e che non condivide le posizioni dell'amministrazione sul piano di gestione del sito Unesco”.
Il documento presentato da La Greca è consultabile su: www.webalice.it/s.sarpi/DOCUMENTI.html
Ma che oggi fosse "destino" che l'attenzione fosse incentrata sul Piano di gestione del sito Unesco lo si era capito già a metà giornata, quando ci è arrivata l'interrogazione al sindaco di quattro consiglieri del gruppo di minoranza sullo studio del Piano di gestione del sito Unesco fatto realizzare dall'amministrazione comunale di Lipari. Anche questo testo lo si può consultare su: www.webalice.it/s.sarpi/DOCUMENTI.html