Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 25 novembre 2014

Incendio in un negozio di ferramenta a Lipari. Sfiorata la tragedia. Tempestivo intervento dei vigili del fuoco

Pomeriggio di paura nel primo pomeriggio di oggi sulla via Maurolico di Lipari (una delle traverse del centralissimo Corso Vittorio Emanuele) per un incendio sviluppatosi, presumibilmente per un corto circuito, all'interno di un negozio di ferramenta (ex Sa.Fle), ubicato al piano terra di una palazzina residenziale.
Dal locale, dove le fiamme, in assenza dei titolari (l'attività era chiusa per la pausa pranzo), hanno covato in mezzo al materiale infiammabile, è fuoriuscito un densissimo fumo nero che, in brevissimo tempo, ha ammorbato l'intera area e suscitato comprensibile  paura ed apprensione tra coloro che abitano ai piani superiori della palazzina (tra i quali alcuni anziani) e nei dintorni. L'area, infatti, è densamente abitata.
In tanti si sono riversati sulla strada. All'arrivo i pompieri, intervenuti con grande tempestività, una volta scattato l'allarme, hanno provveduto a fare evacuare, in via precauzionale, coloro che erano rimasti all'interno dell'immobile.
I vigili del fuoco, una volta penetrati all'interno del negozio di ferramenta si sono trovati di fronte ad una situazione davvero pericolosa. Oltre al fumo, che rendeva praticamente irrespirabile l'aria, hanno dovuto fare i conti con fiamme di una certa consistenza che correvano il rischio di propagarsi in ogni dove e, potenzialmente, allargarsi anche al resto dello stabile.
Con grande impegno ed abnegazione, e rischiando la propria incolumità, sono riusciti ad avere la meglio sulle lingue di fuoco. Conclusa l'operazione di spegnimento e di bonifica del sito i residenti nella zona, tra i quali gli inquilini dell'immobile in cui si è sviluppato l'incendio, sono stati fatti rientrare nelle loro abitazioni.
I danni sono di una certa consistenza. Per fortuna, oltre all'intervento tempestivo dei pompieri, l'incendio non si è sviluppato di notte. In quel caso, con le persone intente a riposare e in presenza di una minore circolazione di passanti, si sarebbe corso il rischio di un allarme non tempestivo e, quindi, con un potenziale maggiore di rischio. 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.