Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 21 settembre 2017

Aggredita dai cani randagi chiede risarcimento di 4.500 euro.. Lo preannuncia l'Unione Consumatori

Riceviamo e pubblichiamo questa nota dell’Unione nazionale consumatori, comitato di Messina
Al Sindaco
del Comune di Lipari

ASP Messina 5

Prefettura di Messina


OGGETTO: Richiesta risarcimento danni – Aggressione branco di cani randagi Località Monte Rosa . Comune di Lipari – Isola di Lipari

In nome e per conto della ns associata, sig. ******nata a Milazzo il ***** e residente in Lipari ******si espone quanto segue.
In data 20 settembre alle ore 15.00 la signora ****** mentre si recava a fare una escursione dalla località Pignataro a Monterosa del Comune di Lipari – isola di Lipari è stata selvaggiamente aggredita d un branco di sette cani randagi (tra cui un pastore tedesco) che la buttavano a terra e la azzannavano ripetutamente alla coscia dx e sx.
A seguito dell’aggressione la signora ********ha subito delle ferite sfrangiate e manifesta allo stato una fobia per gli animali temendo di poter essere nuovamente aggredita
Sembrerebbe, inoltre, che la presenza del predetto brano sia stata già segnalata al Sindaco ed al Comune di Lipari e che vi sono stati nel corso degli ultimi mesi ulteriori aggressioni.
Atteso che è noto che il Comune è responsabile dei danni subiti in caso di aggressione di cani randagi (cfr ex pluribus Cassazione civile, sez. III, 18/05/2017, n. 12495) la signora ****** chiede sin d’ora il risarcimento dei danni subiti quantificabili allo stato in misura non inferiore ad € 4.5000, 00
Poiché infine la presenza del branco di cani randagi può costituire un grave pericolo per l’incolumità delle persone si invita e diffida, il Comune di Lipari, l’ASP 5 e la Prefettura di Messina a voler immediatamente porre in essere ogni provvedimento/azione al fine di evitare che il predetto brando di cani randagi possa aggredire ulteriori cittadini o turisti che si recano nella zona.
Distinti saluti

IL PRESIDENTE
Avv. Mario Intilisano

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.