Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 12 gennaio 2012

L'acqua a Culia ha un colore "strano". La video-intervista per Teleisole di Peppe Paino

Da quattro mesi e, ad uno dall'appello lanciato attraverso Teleisole che ha avuto l'effetto di aver soltanto infastidito chi deve delle risposte ( scusate se la gente che paga le tasse non sa a chi rivolgersi) a chi paga il servizio, la situazione purtroppo non cambia. A Pirrera -Culia l'acqua pubblica fuoriesce dalla condotta ancora di color ruggine. Stamane sopralluogo della ditta Bellino secondo la quale il colore dell'acqua scompare dopo averla fatta scorrere. Ma gli abitanti che raccolgono i campioni durante tutta la giornata fanno vedere le bottiglie che dimostrano il contrario. E lamentano bruciore agli occhi se si lavano e danni alle cisterne, da ripulire. Per l'ufficio preposto del Comune non ci sarebbero problemi. Le interviste:

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.