Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 1 settembre 2015

Sbarchi "selvaggi" ed incontrollati a Stromboli. Il PD locale scrive a Prefetto, Guardia Costiera e Comune

Nota del Pd di Stromboli inviata alla Prefettura di Messina, alla Guardia costiera e al Comune di Lipari
Stromboli agosto 2015, arcipelago delle Eolie sito UNESCO, patrimonio dell’umanità e vulcano attivo.
Il circolo territoriale del Partito Democratico intende far presente a questo ente del Governo una situazione non più sostenibile e a cui deve essere posto assolutamente rimedio. L’approdo e la movimentazione di migliaia di persone contemporaneamente, sia al pontile che lungo il litorale, soprattutto attraverso barconi privati (vedi foto) è nettamente superiore a qualsiasi norma di sicurezza dettata all’isola dalla Protezione Civile dopo le situazioni eruttive e di maremoto di qualche anno fa e avviene senza regole e senza controllo, causando un progressivo deterioramento delle condizioni igienico-sanitarie, di abitabilità, nonché di sicurezza sull’isola.
Ricordiamo che negli ultimi dodici anni si sono verificati tre eventi vulcanici di rilievo, non prevedibili e potenzialmente pericolosi tali da tenere Stromboli in costante stato di “emergenza” e per tale motivo la comunità residente l’isola, che ben conosce questo aspetto, si chiede con preoccupazione il perché di questa mancata regolamentazione e come possa reagire una moltitudine di persone non preparate (i turisti occasionali) se non con l’incontrollabile panico collettivo.
Le amministrazioni locali, ad oggi, non risulta abbiano predisposto un piano di gestione del turismo di massa sull’isola, trascurando il sempre più intenso traffico privato dei succitati barconi e pertanto richiediamo a Voi quale organo debba farsi carico o essere obbligato a farsi carico della predisposizione delle contromisure adatte a mitigare, ordinare, prevenire, l’impatto di una quotidiana e ingestibile concentrazione di persone su di un territorio di piccole dimensioni e ad alta criticità e l’altissimo rischio conseguente.
E’ chiaro che una situazione del genere è sempre più insostenibile e che useremo qualsiasi mezzo, compresa una intensa campagna stampa, affinché sia ripristinata sull’isola una situazione di sicurezza e di corretta gestione.
Con i nostri più distinti saluti.
Il coordinatore del Circolo PD Stromboli
Claudio Utano

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.