Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 25 luglio 2008

Lipari: Trasferito al prefetto-commissario tutto il "malloppo" dell'emergenza. Viaria e portuale compresa

Passaggio di consegne e di documentazione tra l'ex commissario e sindaco di Lipari Mariano Bruno e il prefetto-commissario Francesco Alecci. Come da noi anticipato il prefetto-commissario, con quattro funzionari al seguito, è sbarcato stamattina a Lipari. Dopo un sopraluogo ha raggiunto il palazzo municipale. Qui, unitamente ai suoi funzionari e a quelli del comune, al sindaco di Lipari, a tecnici e dirigenti, si è fermato per circa tre ore nella stanza del primo cittadino dove è stata portata, visionata per poi essere successivamente trasferita a Messina, tutta la documentazione dell'emergenza che passa, ovviamente, di mano. Anche alla luce dell'ultima ordinanza, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale del 16 luglio scorso, del presidente del Consiglio dei ministri che gli trasferisce anche la gestione dell'emergenza viaria e portuale. Il prefetto ci ha dichiarato che, per quanto riguarda l'incasso del ticket d'ingresso, tutto procede come previsto e che controlli serrati sono effettuati dalle forze dell'ordine. Per quanto riguarda le eventuali sanzioni da applicare agli evasori della tassa il prefetto-commissario ci ha dichiarato: "Non essendo prevista l'istituzione di alcun sanzione nell'ordinanza che proroga l'emergenza non posso certo essere io a prevederla e quantificarla". Novità in vista già nei prossimi giorni anche per quanto riguarda l'impianto di depurazione e il ciclo delle acque. Per maggiori particolari vi rinviamo alle prossime edizioni.