Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 30 maggio 2011

Iter procedurale per l’adozione del PRG a S.Marina Salina solo parzialmente commissariato


Riceviamo e pubblichiamo. In seguito ad un articolo apparso su codesta testata giornalistica on line, nonché sulla Gazzetta del Sud del 29 maggio 2011 (redazione regionale) , ai fini di una corretta informazione, si comunica quanto segue:
Il Commissario ad acta, ing. Coniglio, nominato dall’Assessorato Territorio e Ambiente ha notificato al Sindaco di Santa Marina Salina, in data 27 maggio, la propria nomina e le relative competenze per quanto riguarda l’adozione del PRG nel comune isolano.
Il PRG del Comune di Santa Marina Salina è stato redatto dai tecnici e consegnato al Comune nel 2007, ma dal quale mancavano alcuni studi necessari e alcuni pareri fondamentali, il cui iter per l’ottenimento è stato del tutto completato da questa Amministrazione da non molto tempo.
In data 20 maggio 2011 è stato convocato il Consiglio Comunale, tra i cui punti all’O.d.G. c’era l’adozione del PRG. Questo O.d.G., è stato poi ritirato durante la seduta dell’organo consiliare in seguito all’arrivo nel comune isolano dell’ing. Consiglio il giorno prima della seduta di Consiglio Comunale, che ne ha assunto le competenze.
L’iter procedurale per l’adozione del PRG a Santa Marina Salina è stato solo parzialmente commissariato, in quanto la parte di competenza del Sindaco e della Giunta Comunale è stata portata a compimento: la Giunta Comunale, infatti ha approvato le osservazioni di modifica al PRG  con Deliberazione n.51  del 9 maggio “Considerazioni e modifiche alla proposta di adozione del PRG”, le quali sono state prelevate dal Commissario ad acta, unitamente a tutto l’incartamento relativo al PRG.
Il Commissario ad acta,pertanto si trova in  possesso di uno strumento urbanistico redatto per intero,munito di tutti le gli studi propedeutici, di tutti i pareri necessari, nonché delle considerazioni di modifica al PRG poste in essere dalla Giunta.
Situazione differente, invece, negli altri comuni dell’Isola, per i quali il Commissario si sostituirà sia ai Sindaci sia agli organi consiliari.
Inoltre, anche se nel Decreto di Nomina, si può leggere che il Consiglio Comunale, in relazione all’adozione del PRG, sarà sostituito dal Commissario per inadempienza, questo non risponde a alla realtà dei fatti, così come ha fatto evidenziare lo stesso Consiglio Comunale nella seduta del 28 maggio u.s., in quanto l’O.d.G relativo all’adozione del PRG era stato inserito  già in una convocazione del civico consesso nel mese di novembre del 2010, nonché previsto nella convocazione  per la seduta del 28 maggio u.s., atti e comunicazioni queste non a conoscenza dell’ARTA.
Queste precisazioni sono necessarie per contestare le affermazioni secondo le quali “a Santa Marina Salina invece era tutto fermo da oltre un decennio e il commissario adesso nell'insediarsi si sostituirà sia alla giunta che al consiglio comunale, assorbendone i poteri”.
L’arrivo del Commissario è stato del tutto inaspettato,perché soltanto nel mese di dicembre 2010 ( 5 mesi or sono) era stato comunicato alla Regione Siciliana che erano in corso le procedure di adozione del Piano da parte del Consiglio Comunale.
La giunta Lo Schiavo

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.