Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 2 giugno 2011

Cartoline da Culia........ strada comunale abbandonata e degradata

Riceviamo da Luciano Mollica e pubblichiamo:
Non ci sono parole per commentare queste foto, però mi sembra doveroso non stare indifferente di fronte a tale degrado. Mi sembra evidente che ormai sono passati degli anni dall'ultima volta che sia stata fatta un po di pulizia in questa  strada, mi correggo la pulizia viene fatta ogni anno, solo che gli operai si fermano sempre subito dopo l'officina di Mantineo per capirci.
Ma questo diciamo è il problema minore, perchè tre anni fa veniva segnalato al comune di lipari un tratto di strada lesionato, devo dire che prontamente sono giunti sul posto vigili urbani e operai comunali per posizionare dei paletti con un cartello per segnalare il pericolo. Dopo il nulla. No, dimenticavo, questo inverno sono tornati gli operai comunali per ripristinare la segnaletica portata via dalle intemperie. Solo che a distanza di tre anni la strada è quasi tutta lesionata mentre quel tratto è pronto a franare. Ora chiedo a chi di competenza se è stato fatto qualcosa
in questi tre anni, i fatti dicono di no. E se nel frattempo la strada cede, verrà chiusa logicamente, con la conseguenza che gli abitanti della zona come potranno mai arrivare alle loro abitazioni? Ma a piedi naturalmente, dalla vecchia mulattiera. Tanto da queste parti abitano solo cittadini comuni, buoni solo a pagare le tasse, e pronti a dare il voto al politico di turno che si presenterà con tante belle parole alle prossime elezioni ma di fatti come sempre "NULLA".
Luciano Mollica
 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.