Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 30 agosto 2012

Barbareschi si difende da "Le Iene": "Sono stato provocato per tutto il giorno"


Una vera e propria persecuzione quella che denuncia Barbareschi alla stampa, subita dall'inviato de "Le Iene" Filippo Roma sulle spiagge di Filicudi.
Da lì la reazione violente e le "botte" alla Iena:
Il video inerente il diverbio con Filippo Roma – si legge nel comunicato diffuso dall'onorevole - e pubblicato oggi su alcuni siti e organi di stampa, evidenzia come i fotogrammi diffusi rappresentino solamente una piccola frazione di ben più ampi accadimenti posti in essere a mio danno dai conduttori della trasmissione”.
Barbareschi prosegue: “Infatti in quella medesima circostanza il sottoscritto è stato fatto oggetto di atti persecutori, aggressioni verbali e insulti da parte del conduttore televisivo Roma, il quale mi ha incalzato, offeso e provocato per l'intera giornata, invadendo e violando senza alcun valido motivo la mia vita privata”.
Poi il deputato precisa: “Occorre aggiungere peraltro che quel giorno mi trovavo a trascorrere una vacanza in compagnia dei miei figli piccoli, ma Roma, noncurante della mia privacy e della mia famiglia, ha posto in essere sin dalla prima mattina atti molesti a mio danno, spaventando ripetutamente i bambini”. “Si evidenzia – continua la nota - come ormai tutti i conduttori della trasmissione Le Iene da ben più di un mese pongano ripetutamente in essere atti persecutori a mio danno, raggiungendomi sia sui luoghi di lavoro che nelle mie dimore private e sottoponendomi ripetutamente ad aggressioni verbali e atti limitativi della mia libertà”.
Infine l'ultima precisazione del deputato: “Ho già sporto ben due denunce-querele nei confronti degli autori di tali reati e l'intera vicenda è stata già sottoposta al vaglio della magistratura”.
La replica di Davide PArenti storico autore de "Le Iene" non si è fatta attendere: “Lo abbiamo avvicinato a Filicudi per chiedergli ancora una volta se non sia logico dimettersi da parlamentare, se per mesi non si frequenta l'Aula. E da lì è partito un carosello di minacce e imprecazioni da parte sua. Il filmato, di cui per ora abbiamo postato solo alcuni secondi sulla nostra pagina Facebook, lo dimostrerà”.
Obiettivo raggiunto, quindi, servizio e pubblicità per la trasmissione portati a casa, magari si riuscisse a mandarci anche un assenteista come Barbareschi....

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.