Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

domenica 18 gennaio 2015

MESSINA: Tamponamento a catena sull’A18, tragedia sfiorata in galleria

Cinque veicoli si schiantano uno dopo l’altro in galleria. Si teme il peggio. Gli automobilisti che percorrono l’autostrada A18 Messina-Catania prestano i soccorsi. Viene chiesto anche l’intervento di un elicottero, in quanto uno dei feriti necessità di cure tempestive. 
Nel tunnel “Serra”, pochi chilometri dopo la barriera di Tremestieri, sembra di essere all’inferno: si sentono urla e richieste d’aiuto, le auto coinvolte nel sinistro presentano danni non indifferenti, alcune si sono addirittura ribaltate. Col trascorrere dei minuti, fortunatamente, ci si rende conto che la situazione è meno grave di quanto si pensasse. Il bilancio finale è di cinque feriti, uno dei quali in condizioni più gravi, ma non in pericolo di vita. È ricoverato al Policlinico universitario “Gaetano Martino”, dove i medici lo tengono sotto stretta osservazione. Il maxi tamponamento si è verificato intorno alle 12, sull’A18, in direzione Catania. 
Ancora poco chiare le cause dell’incidente, su cui indagano gli agenti della polizia stradale. Da appurare se ad originare lo scontro multiplo sia stato un veicolo o due entrati in collisione. È certo, invece, che quelli coinvolti sono cinque. Varie la probabili cause del sinistro: dal colpo di sonno alla distrazione di uno dei guidatori, dalla manovra azzardata alla presenza di una chiazza d’olio sull’asfalto, passando per il tutt’altro che trascurabile effetto “abbaglio” del sole in prossimità delle gallerie nel momento in cui si procede verso il capoluogo etneo. L’incidente di ieri, inoltre, ha determinato pesanti ripercussioni sul fronte della viabilità. Lunghe code si sono formate prima del luogo dell’impatto e la polizia stradale ha dovuto deviare il transito nell’attesa di rimuovere dalla carreggiata i mezzi pesantemente danneggiati. Il tratto in questione non è nuovo a fatti del genere, visto che in passato si sono verificati numerosi sinistri, alcuni dei quali all’interno dei tunnel autostradali.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.