Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 23 luglio 2015

Prosegue senza sosta attività Guardia Costiera di Lipari a salvaguardia ambiente. Sequestrata imbarcazione ricolma di olio esausto e discarica sul porto

Prosegue incessante da parte del Circomare-Guardia Costiera di Lipari, al comando del comandante Margadonna, l'intensa attività a salvaguardia dell'ambiente e della fruizione collettiva del patrimonio demaniale pubblico. 
Militari della Guardia Costiera, congiuntamente all'assessore Fabiola Centurrino, hanno ieri effettuato un sopralluogo in un'area limitrofa al pontile di Canneto, ponendo sotto sequestro una piccola imbarcazione all'interno della quale erano stati sversati diverse decine di litri di olio esausto.
Considerato il pericolo per l'ambiente, che potrebbe verificarsi in caso di dispersione del liquido sull'arenile, l'imbarcazione è stata "sigillata" e, contestualmente, è stata incaricata una ditta autorizzata per procedere in tempi brevissimi al prelievo dell'olio esausto. Una volta compiuta tale operazione il natante, chiaramente in disuso, sarà rimosso per essere smaltito così come prevede la normativa.
Sempre su quella parte di litorale è stato predisposto un intervento di bonifica.

Sempre ieri i militari della guardia costiera hanno individuato e posto sotto sequestro una discarica che, incredibilmente, era stata creata a non poco più di 5 metri dal porto degli aliscafi a Sottomonastero. Scaldabagni, porte a soffietto, divani e rifiuti vari per i quali stamani si attuerà l'operazione di bonifica.
Quella che può essere tranquillamente definita una vera e propria "battaglia" per la salvaguardia dell'ambiente in tutte le isole, e che ha già portato nei giorni scorsi a brillanti risultati, è proseguita con un sopralluogo nella frazione di Ginostra per verificare il corretto conferimento e prelievo dei rifiuti dallo scarrabile posizionato sul molo. Un sopralluogo, sempre in tema di salvaguardia ambientale, e stato effettuato a Panarea. 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.