Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 19 giugno 2019

Nona edizione da sabato a Salina del Malvasia Day

La Malvasia delle Lipari, il vitigno principe delle isole Eolie, raccontato da 13 produttori.
La nona edizione del Malvasia Day si svolgerà sabato 22 giugno a Salina, sulla terrazza di Capofaro Locanda & Malvasia: alle 18:00 conversazione sullla Malvasia delle Lipari "Acqua, aria, terra, fuoco: composizione del suolo, tecniche agronomiche e cambiamento climatico" con Lucio Brancadoro, agronomo docente dell'Università di Milano; Paolo Pennisi, geologo siciliano ed esperto dei vulcani, e Gabriele Cola, agrometeorologo. Il futuro del vitigno, invece, resta nelle mani delle aziende, custodi dei vigneti di Malvasia nelle isole Eolie, che saranno protagoniste del walk around tasting, alle 19:00 sulla terrazza di Capofaro: Barone di Villagrande, Tenuta Capofaro, Caravaglio, Castellaro, Colosi, D'Amico, Fenech, Hauner, Lantieri, Gaetano Marchetta, San Bartolo di Danilo Conti, Punta Aria, e Virgona.
Capofaro è una delle cinque tenute vinicole della famiglia Tasca d'Almerita e - come per tutti i progetti di questa realtà di riferimento del vino di Sicilia - anche a Salina il punto di partenza è stato il vigneto. Al momento dell'acquisizione i sei ettari di Capofaro erano impiantati a Malvasia da circa trent'anni: ne è stata conservata la parte migliore, ripristinando la struttura dell'impianto. Si è combinato così il potenziale qualitativo di una vigna antica - tutt'oggi la vigna "Anfiteatro" - con l'opportunità di trovare nell'isola le piante di Malvasia più interessanti, per realizzare un nuovo vigneto di uve dalla spiccata aromaticità. Raccolta precocemente crea vini secchi di buona acidità, con note di erbe aromatiche e floreali, da qui nasce il Didyme, dall'antico nome di Salina. La Malvasia raccolta a maturazione avanzata e con un leggero appassimento fornisce ottimi vini dolci, come Capofaro. Dalla primavera di quest'anno, la famiglia Tasca d'Almerita ha ampliato il proprio progetto nelle isole Eolie, prendendosi cura di altri due ettari di vigna a Salina (nella zona alta di Val di Chiesa) e sperimentando il rapporto della varietà con il territorio a Vulcano, in 6,5 ettari di vigna coltivata con passione per anni, in regime biodinamico, da Paola Lantieri. "Vogliamo valorizzare le singole vigne e le diverse esposizioni pedoclimatiche, ma anche i diversi suoli e la loro interazione con il vitigno - dichiara Alberto Tasca - in un percorso da sempre legato alla sostenibilità e alla cura dei territori maggiormente vocati".
(ANSA).

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.