Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 19 giugno 2019

Lipari diventa plastic free dal 2020. Emesssa ordinanza. Entro questa data lo smaltimento delle scorte di magazzino.

Lipari diventa “plastic free”: il Sindaco Marco Giorgianni ha infatti emesso l’ordinanza n. 54 del 18/06/2019 avente oggetto “Disposizioni ai cittadini residenti e alle attività commerciali e non, insistenti sull’intero territorio comunale per la minimizzazione dei rifiuti e la riduzione dell’impatto ambientale: divieti dell’uso e della commercializzazione di shopper (sacchetti per asporto merci) in polietilene, contenitori, stoviglie monouso ed altro materiale non biodegradabile, anche in occasione di feste pubbliche e sagre.” , includendo di fatto il Comune di Lipari tra le città che si impegnano a ridurre l’uso della plastica, in linea con gli indirizzi europei.
Le misure previste saranno tuttavia integrate in maniera graduale, così da garantire una corretta ed estesa informazione e, soprattutto, permettere alle attività commerciali lo smaltimento delle scorte di magazzino: l’entrata in vigore del provvedimento, infatti, così come specificato nell’ordinanza, è fissata a partire dal 10 gennaio 2020.
Da tale data, a tutti gli esercizi commerciali, fissi e itineranti, sarà vietata la distribuzione di sacchetti per asporto merci in plastica che dovranno essere sostituiti con shopper in materiale biodegradabile e/o compostabile; allo stesso modo saranno permesse esclusivamente la vendita, la distribuzione, l’utilizzo ed il consumo di materiale monouso del tipo biodegradabile e/o compostabile, quale, ad esempio, posate, piatti e bicchieri di qualsiasi forma e dimensione, coppe, coppette, ciotole e ciotoline, cannucce, miscelatori per bevande, aste per palloncini, bastoncini cotonati cotton fiocc.
Il provvedimento coinvolgerà anche le feste pubbliche e le sagre in cui potranno essere distribuiti al pubblico, visitatori e turisti, esclusivamente stoviglie e contenitori monouso del tipo biodegradabile e/o compostabile.
L’ordinanza prevede, per i trasgressori, sanzioni pecuniarie fino alla sospensione dell’attività commerciale, in caso di reiterazione superiore alle tre volte.
Per maggiori informazioni si rimanda all’Ordinanza pubblicata sull’Albo Pretorio On Line sul sito www.comunelipari.gov.it

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.