Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 8 luglio 2019

ASP di Messina: introdotte due nuove procedure all'avanguardia per i malati cardiologici.

L’ASP di Messina ha sviluppato due nuovi modelli organizzativi che vanno ad integrare e migliorare le procedure delle nuove reti tempo dipendenti comunque già esistenti: ovvero il percorso diagnostico Terapeutico delle Sindromi Coronariche acute senza sopra slivellamento del tratto ST (NSTEMI) e la procedura consulenza in cui si utilizza la telecardiologia con Lifepak per i presidi ospedalieri di Barcellona-Milazzo; entrambe le procedure sono orientate sia al miglioramento dei servizi offerti, sia al razionale impiego delle risorse Aziendali, ponendo sempre al centro la salute del Cittadino.
"Il primo modello organizzativo - dice il dott. Nino Giallanza Risk Manager dell'ASP di Messina-ha l’obiettivo di eseguire in tempi adeguati la procedura invasiva coronarica, non saturare i posti letto del centro HUB dell'Ospedale di Patti e ridurre i tempi di ricovero nei centri spoke degli ospedali di Milazzo e S.Agata Militello; inoltre si riducono i rischi derivanti dal differire nel tempo l’intervento coronarico percutaneo (PCI) ai fini di evitare un secondo ricovero ospedaliero."
La seconda procedura (secondo il modello Hub e Spoke) consente l’esecuzione della consulenza cardiologica richiesta dal P.O. di Barcellona, in tempo reale, attraverso la telecardiologia da parte della UOC di Cardiologia del P.O. di Milazzo con eventuale tempestiva presa in carico del paziente. Inoltre prevede un modello di gestione integrata tra i due Presidi Ospedalieri della fibrillazione atriale e della Tachicardia parossistica sopraventricolare garantendo una migliore efficacia in termini di organizzazione e di esiti.
"Tali percorsi di efficentamento delle nostre attività- dice il Direttore Generale Paolo la Paglia - garantiranno l’erogazione delle cure cardiologiche in condizioni di maggiore appropriatezza, efficacia, tempestività dell'intervento e soprattutto qualità e sicurezza per il cittadino."

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.