Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 8 luglio 2019

UN CUORE DI MARMO NEI FONDALI DI USTICA PER RICORDARE L'ASSESSORE TUSA.

Un cuore di marmo, collocato nei fondali di Ustica, ricorderà l'amore che l'assessore ai Beni culturali Sebastiano Tusa aveva per il mare e in particolare per l'isola palermitana. 
La scultura - commissionata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci
e realizzata da Giacomo Rizzo - è stata calata in acqua, all'inizio del percorso archeologico subacqueo, nel corso della 60ma edizione della Rassegna internazionale dedicata proprio all'illustre studioso scomparso il 10 marzo scorso nel tragico incidente aereo in Etiopia.
"Il cuore di Sebastiano Tusa - afferma con emozione l'assessore al Territorio Toto Cordaro, che in rappresentanza del governo regionale ha ricordato il collega di giunta nel corso della manifestazione che per tanti anni il compianto assessore aveva guidato - continuerà a pulsare fra quei tesori del mare che, grazie alla sua competente dedizione e alla sua  
geniale intuizione, costituiscono oggi, e per sempre, patrimonio di tutti". 
Alla cerimonia erano presenti anche i familiari dell'archeologo, la moglie Valeria Li Vigni con il figlio Andrea, e il sindaco di Ustica Salvatore Militello.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.