Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 10 luglio 2019

Incendio alla Playa a Catania: pompieri salvano bambini della colonia. Disposto piano di salvataggio per le persone in difficoltà con mezzi navali ed elicotteri

Un incendio di vaste proporzioni ha colpito il litorale della Playa di Catania. Le fiamme, alimentate e trasportate dal vento caldo, hanno danneggiato gravemente il lido Europa e stanno minacciando gli altri stabilimenti balneari.
Centinaia di bagnanti, riporta l'ANSA, sarebbero stati evacauti via mare dai gommoni e dai mezzi navali dei Vigili del Fuoco e della Guardia Costiera. Tra loro 40 bambini, rimasti bloccati nel lido Azzurro e nella colonia Don Bosco. Gli interventi del piano di salvataggio per recuperare le persone in difficoltà sono coordinati dalla sala operativa attivata nel primo pomeriggio in Prefettura. Oltre alle imbarcazioni, stanno operando anche i mezzi aerei del Corpo Forestale e dei pompieri.
I Vigili del Fuoco hanno invitato le persone a rimanere sulla battigia e non tentare di rientrare a casa, in modo da tenere libere le vie di accesso ai mezzi di soccorso, e visto che le fiamme stanno interessando anche il trattostradale che collega le spiagge alla città. Le condizioni meteo proibitive avrebbero infatti alimentato il fenomeno di spotting, ovvero la proiezione di faville incandescenti anche a grandi distanze.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.