Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 10 luglio 2019

Lipari,3° Meeting del Comitato di coordinamento di Bythos

 
Comunicato
Ha preso avvio questa mattina, presso la Sala Consiliare del Comune, il 3 Meeting del Comitato di Coordinamento di Bythos - Biotechnologies for Human Health and Blue Growth, un ambizioso progetto di cui il Comune di Lipari è partner insieme all’Università di Palermo (capofila del progetto), all’Università di Malta, al Distretto Pescaturismo e Cultura del Mare, al Ministero per lo Sviluppo Sostenibile per l’Ambiente e i Cambiamenti Climatici Maltese, Dipartimento della Pesca e dell’Acquacoltura di Malta, e ad AquaBioTech Ltd.
L’obiettivo di Bythos è la produzione di collagene attraverso la lavorazione degli scarti del prodotto ittico, da utilizzare soprattutto in ambito cosmetico e farmacologico, e dunque in un'ottica di trasformazione della materia -come ha sottolineato in apertura dei lavori il coordinatore del progetto Prof. Vincenzo Arizza dell'Università di Palermo – da scarto a risorsa, da costo da smaltire a produzione di valore, secondo una concezione di economia circolare. 
Il progetto prevede l’istituzione di due spazi biotecnologici per la gestione dei sottoprodotti del pesce prima di essere mandati in laboratorio, lo sviluppo di procedure per il trattamento e l’estrazione delle molecole bioattive (incluso il collagene e gli omega 3 e 6), uno già attivo a Malta, uno sarà attivato a breve a Lipari, in località San Vincenzo (Canneto) particolarmente strategica per la sua posizione, come centro dimostrativo permanente a disposizione di tutti gli stakeholder e portatori d’interesse. 
L’Assessore
Davide Merenda

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.