Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 15 agosto 2019

AL MUSEO DELL’EMIGRAZIONE DI MALFA (SALINA), MOSTRA FOTOGRAFICA DI VEZZOLI E CENA EOLIANA PER FINANZIARE LA RISTRUTTURAZIONE DELL' IMPORTANTE SPAZIO CULTURALI DEL MONDO.

Una cena eoliana il 16 agosto in occasione del taglio del nastro e una mostra con gli scatti più importanti dell’artista milanese dal 16 al 24 agosto. Due eventi per lo stesso obiettivo: finanziare la ristrutturazione di uno degli spazi più importanti per la storia delle isole Eolie: il museo dell’emigrazione di Malfa. Uno spazio tenuto in piedi da un gruppo di appassionati e dalla caparbietà del professore Marcello Saija uno dei più eminenti storici della nostra terra che anche quest’anno, il 7 e l’8 settembre, organizzerà la festa degli eoliani nel mondo. In occasione del taglio del nastro della mostra fotografica “ Uno sguardo sulle Eolie” di Maurizio Vezzoli nella Sala del Contemporaneo al Museo dell’emigrazione a Malfa il 16 Agosto alle ore 20 verrà servita una cena eoliana il cui ricavato sarà devoluto al Museo per eseguire restauri necessari al mantenimento della struttura .
Inaugurato nel 1999, il museo eoliano dell’emigrazione ha sede sull'isola di Salina, a Malfa nell'ottocentesco palazzo Marchetti, donato all'associazione culturale Didime 90 da un costruttore americano originario di Salina. Scopo del museo è ricordare l'emigrazione transoceanica degli eoliani che, tra Ottocento e Novecento, lasciarono l'arcipelago per dirigersi soprattutto verso l'Australia, l'Argentina e gli Stati Uniti. Nelle sale del museo, distribuiti in diverse sezioni, numerosi reperti originali: fotografie, giornali d’epoca, oggetti, bagagli, filmati.
Maurizio Vezzoli ha iniziato nel 1977 e, davanti al suo occhio e alla sua macchina fotografica, sono passati un’infinità di oggetti: dai forni di Philips, ai maglioni di Missoni, alla Ferrari di Schumacher senza dimenticare ovviamente il cibo.Nato a Varese nel 1953, ha vissuto in pieno il boom di Milano capitale della creatività e della moda. In questo mondo ha lavorato e viaggiato per quarant’anni, adesso qualcosa sta cambiando. La sua curiosità e sensibilità l’hanno portato sempre più verso progetti fotografici di ricerca e, come dice lui stesso, “ di esplorazione delle forme e della luce“. L’ultimo è “ i Quaderni”, un racconto fotografico in grande formato dove il bianco e nero del mare e delle Isole Eolie si alterna al colore della gastronomia eoliana, scenari impareggiabili e un grande tributo alla bellezza e alla “golosità” di questo arcipelago, setting eccezionale del progetto.

I biglietti per la visita al Museo e per la cena si possono acquistare nella biglietteria del Museo o prenotare al 339 1484630.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.