Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 15 agosto 2019

REGIONE: OPERE IDRICHE, ISTITUITA L'AUTORIZZAZIONE IDRAULICA UNICA

Tempi certi e un iter veloce per ottenere il via libera alla realizzazione delle opere che in Sicilia interessano i corsi d'acqua. Da oggi, infatti, entra in funzione l'Autorizzazione idraulica unica che rappresenterà l'interlocutore esclusivo per gli utenti, sia privati che pubbliche amministrazioni. Il decreto che la istituisce porta la firma del segretario generale dell'Autorità di bacino del distretto idrografico dell'Isola, Francesco Greco
«Adesso - afferma il presidente della Regione Nello Musumeci - i tempi potranno ridursi anche di un anno: si chiude un'era di estenuanti attese e di incomprensibili rimpalli di competenze tra Genio civile e dipartimento dell'Ambiente, provocati da una normativa che lasciava spazio a interpretazioni contrastanti. E quelle lungaggini hanno spesso fatto perdere cospicui finanziamenti, nonostante fossero pronti i progetti esecutivi per eseguire le opere».
L'Autorizzazione, che verrà rilasciata entro novanta giorni dalla data di presentazione dell'istanza, accorperà una serie di valutazioni che precedentemente richiedevano singole verifiche: la legittimazione all'uso dell'area demaniale, la compatibilità del manufatto con le previsioni di rischio idraulico contenute nel Piano per l’assetto idrogeologico e il suo impatto sulla portata d'acqua transitabile.
«Lo snellimento di ogni procedura amministrativa - aggiunge il governatore Musumeci - è sempre all'ordine del giorno sulla nostra agenda di lavoro. E in questo settore, dopo avere istituito l'Autorità di bacino attesa da quasi vent'anni, compiamo un ulteriore, decisivo passo per rimuovere tutto ciò che ostacola lo sviluppo e il processo di modernizzazione della nostra Regione».

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.