Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

domenica 9 marzo 2014

Un Carnevale macchiato dagli insulti a Salina. La solidarietà a Salina e le amare riflessioni nell'editoriale di Salvatore Sarpi


Leggiamo su fb nella pagiina "Sei di Salina se" di fatti incresciosi (insulti ecc.) verificatisi a Lipari, ai danni dei componenti del carro di Salina, nel corso della serata finale del Carnevale eoliano.
I fatti verificatisi, come riportati in quella pagina, sono gravissimi già nella quotidianità.
A maggior ragione in un contesto come quello del Carnevale che dovrebbe rappresentare un momento di allegria, spensieratezza e, perchè no, di socializzazione.
Nello stigmatizzare e condannare l'accaduto, attendendo una presa di posizione ufficiale del comune di Lipari (ente organizzatore), agli amici dell'isola di Salina (e questo direttore ne ha davvero tanti) va tutta la nostra vicinanza e solidarietà che poi, non è difficile pensarlo, è della larghissima parte dei cittadini di Lipari. 
L'atteggiamento di uno..due..dieci.. stupidi (che non si possono in alcun modo giustificare) non può gettare fango su una intera comunità. Su decine e decine di bravi giovani che, tra mille sacrifici, hanno consentito che il Carnevale a Lipari potesse ancora sopravvivere.
Se il Carnevale, sfuggendo a quella che deve essere una sana e genuina competizione,  deve rappresentare occasione di episodi di intolleranza non possiamo che constatare la "deriva" intrapresa nel campo del sociale e alla quale si deve porre freno.
Dire la solita frase "La mamma degli stupidi è sempre incinta" ora, più che mai, è una giustificazione che non regge
Il direttore
Salvatore Sarpi

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.