Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 24 maggio 2014

Nucleo Radiomobile di Messina: Sette denunciati all’Autorità Giudiziaria per guida senza patente.

Comando Provinciale di Messina
_________ 
Comunicato stampa bis del 24 Maggio 2014

Tutti con precedenti di polizia o, comunque, già noti alle forze dell’ordine i sette denunciati per il reato di guida senza patente, la violazione penale del Codice della Strada in cui ricadono più frequentemente piloti e aspiranti tali del circuito messinese (già 70 i segnalati quest’anno dal Nucleo Radiomobile di Messina). Tutti tra i venti e i trentacinque anni, per sei di loro la violazione è stata contestata poiché la patente non l’avevano mai presa, per il settimo, invece, sono stati necessari alcuni veloci accertamenti alla banca dati della motorizzazione  per scoprire che il titolo gli era stato revocato per questioni morali  anni addietro dal Prefetto.

Nel medesimo contesto uno dei sette veniva altresì denunciato per resistenza a p.u. e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro, in quanto nel corso delle operazioni di sequestro amministrativo del mezzo a lui intestato, preso da ira, sferrava calci e pugni contro il veicolo già sottoposto a vincolo provocandone la rottura della carenatura anteriore e impedendo ai militari di concludere regolarmente le operazioni. Un altro veniva ,invece, oltre alla guida senza patente segnalato alla Prefettura di Messina quale assuntore di sostanze stupefacenti, in quanto trovato in possesso di una dose di sostanza verosimilmente narcotica tipo marijuana pari a grammi 0,50 in seguito a perquisizione personale eseguita d’iniziativa sul posto. La sostanza veniva sottoposta a sequestro.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.