Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 1 dicembre 2014

Che fine farà la "Sviluppo Eolie S.r.l." (di Angelo Sidoti)

Sentita la dichiarazione del Sindaco Giorgianni in merito alla concessione di risorse finanziarie per la realizzazione di opere pubbliche per l’importo di Euro 2.500.000 scaturenti dalla rimodulazione del Patto Territoriale delle Eolie e la conferma dell’impossibilità di rimettere in bonis la Sviluppo Eolie mi sono posto alcune domande:
-        Ma che fine farà Sviluppo Eolie S.r.l. in liquidazione visto che i fondi verranno destinati ad una Associazione tra Comuni? Chi pagherà i debiti rimasti in capo alla partecipata? Quale iniziative assumerà il liquidatore?
In fase di approvazione del bilancio il liquidatore dichiarava “Dall’esame delle varie poste di bilancio si evince un deficit per il prevalere delle passività sulle attività e comunque una situazione di illiquidità insanabile, per cui corre l’obbligo consegnare i libri contabili in Tribunale, per la verifica se la società può essere dichiarata fallita oppure no(….)”
Le perdite da ripianare potrebbero raggiungere la soglia di Euro 300mila/400mila (in caso di svalutazioni delle immobilizzazioni immateriali e dei crediti ad oggi non ancora effettuati).
Ed infine cosa farà il Sindaco visto che in sede di assemblea dichiarava:
“Alla luce delle criticità rappresentate (……) per la valutazione di eventuali responsabilità scaturenti dai dati economici negativi fornitomi, anticipa che l’amministrazione in sede diversa da questa assemblea (immagino in giunta o in consiglio comunale) si determinerà conseguentemente”.
 Quindi restiamo in attesa dei provvedimenti conseguenti!!!!!!
Angelo Sidoti

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.