Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 23 giugno 2016

Futuro dell'area pomicifera. La terza relazione del consulente Angelo Sidoti che annuncia una interessante iniziativa

Riceviamo e pubblichiamo l’ultima relazione prodotta dal consulente Angelo Sidoti con il punto sul lavoro svolto e sugli obiettivi
Amministrazione Comunale di Lipari
Alla cortese attenzione del Sindaco Marco Giorgianni
Oggetto: Realizzazione del programma di riqualificazione e recupero sostenibile delle aree di cava nell’Isola di Lipari.
Egregi Tutti,
la presente relazione è da ritenersi un’integrazione di quelle redatte in data 08/02/2016 ed in data 26/03/2016 – trasmesse a mezzo email al Sindaco del Comune di Lipari e, per conoscenza, agli organi di stampa del territorio – al fine di rendere pubbliche le attività condotte dal Consulente Volontario sul tema dello “Sviluppo e della gestione dell’Accordo per la realizzazione del programma di riqualificazione e recupero sostenibile delle aree di cava site nell’isola di Lipari”.
Durante questi sei mesi di mandato, il Sottoscritto ha avviato costanti e proficui contatti con l’Amministrazione Comunale – nella persona del Sindaco Giorgianni – con alcuni Funzionari e Dirigenti Comunali, con Enti e Organizzazioni del Territorio, con la Curatela Fallimentare della Pumex Spa ed, infine, con alcuni Atenei Universitari Italiani e Ordini Professionali.
In linea di principio, l’impostazione iniziale del Programma di Riqualificazione e Recupero resta inalterata nelle sue linee guida e nella individuazione delle priorità:
Messa in Sicurezza delle Aree di Cava e contestuale Avvio dell’Istituzione del Parco Geominerario;
Piano di Riqualificazione dei fabbricati industriali e civili e Valutazione di idee/progetto da parte di un panel di esperti indipendenti.
La prima fase relativa alla Messa in Sicurezza potrebbe subire, rispetto all’ipotesi iniziale, una marginale rivisitazione dovuta alla redazione di un progetto tecnico sulla Messa in Sicurezza e Bonifica del sito di Porticello, a cura della Pumex Spa in liquidazione (oggi fallita), rappresentata dal Prof. Massimo Galletti, resasi necessaria anche a seguito di diffide e ordinanze emesse dal Sindaco di Lipari. Tali lavori saranno oggetto di approfondimento in occasione del tavolo tecnico che si terrà presso la sede comunale entro il 15 Luglio 2016.
Per quanto riguarda, invece, le ipotesi progettuali da avviare nell’area, al termine degli incontri che si sono avviati sul territorio, si valuterà insieme al Sindaco la redazione di un Piano di Sviluppo Turistico dell’intero Arcipelago nel quale far confluire tutte le progettualità finora redatte, iniziando proprio dal Progetto di Riqualificazione delle Cave. Tale attività aggiuntiva dovrà prevedere una modifica dell’attuale incarico conferito al Consulente Volontario, che verrà redatta a breve.
Attività/Iniziative sviluppate in questi primi sei (6) mesi:
1. Distretto Minerario di Catania: siamo in attesa di ricevere dal suddetto Ente la certificazione degli obblighi in capo alle aziende concessionarie Pumex Spa e Italpomice Spa, nel rispetto delle leggi in vigore e contemplati nei relativi atti autorizzativi. In questi mesi, lo stesso Distretto ha rappresentato la necessità di approfondire con molta cura l’argomento, tenuto conto delle normative e delle leggi emanate durante la durata delle stesse concessioni e del tempo trascorso (dieci anni) dalla definitiva chiusura o cessazione dell’attività delle cave;
2. Curatela Pumex Spa: a seguito di ordinanza emessa dal Sindaco di Lipari in data 21/03/2016, il curatore Prof. Massimo Galletti ha provveduto ad inviare all’Ente copia della progettazione relativa alle opere di messa in sicurezza e bonifica del sito di Porticello, detenuto in concessione per attività estrattiva. Dopo l’esame della suddetta documentazione si procederà alla convocazione di un tavolo tecnico nel quale verranno invitati gli Enti e le Autorità pubbliche interessate. La data prevista per la convocazione è il 15/07/2016;
3. Italpomice Spa: sono state segnalate all’Ente ed agli Uffici competenti alcune criticità riguardanti la Società Italpomice Spa, società controllata dalla Pumex Spa (oggi fallita) nella misura del 98% del capitale sociale, nello specifico:
Richiesta di concessione edilizia per la realizzazione di un complesso turistico: sono state segnalate all’Ente alcune dichiarazioni rese dall’organo amministrativo e riportate negli atti della società (approvazione del bilancio al 31.12.2014 deliberato in data 12/02/2016), che risultano essere in contrasto con quanto contenuto negli atti dell’Ente Comune. Si resta in attesa di conoscere l’esito del Ricorso al TAR presentato dalla controparte e la cui udienza è stata spostata di Ufficio al 06/07/16. Il progetto per la realizzazione del Complesso Turistico è stato redatto dall’Ing. Emanuele Carnevale, progettista e direttore dei lavori;
Relazione sulla gestione al bilancio 31.12.2014: si ritiene opportuno verificare quanto contenuto nell’informativa generale relativa al bilancio in argomento, al fine di valutare eventuale impatti e ricadute nei confronti dell’Ente, sia con riferimento a quanto indicato al punto precedente sia anche per tutelare i crediti per imposte, tasse e tributi locali non riscossi, maturati nei confronti della suddetta società, prestando particolare attenzione alla situazione patrimoniale rilevata al 31.12.2014 (passivo patrimoniale, cause civili in corso, garanzie prestate a favore di terzi, pregiudizievoli già iscritte oltre che attenta valutazione della parte attiva, tenuto conto delle attività di dismissioni avviate nel sito in questi anni).
Si rileva, inoltre la nomina di un nuovo amministratore unico, nella persona del Dott. Giovanni Genovese, da parte del socio di maggioranza Pumex Spa (oggi fallita), rappresentato in assemblea dal Curatore Prof. Massimo Galletti.
4. Ipotesi di cronoprogramma: la stesura dell’ipotesi di cronoprogramma dei lavori di messa in sicurezza definitiva delle aree di cava di Porticello dovrà essere necessariamente rivista tenuto conto del progetto redatto dal tecnico nominato dal curatore fallimentare Prof. Massimo Galletti. In occasione del tavolo tecnico che si terrà nel mese di Luglio 2016, si vedrà di approfondire l’argomento rilevando le attività che verranno realizzate a carico della curatela ed il relativo computo metrico riferito all’impegno economico;
5. Azioni di rivendica proprietà comunali: il legale dell’Ente, Avv.to Antonio Vitrano, ha predisposto e notificato all’Ente Comune una relazione nella quale sono indicate le particelle catastali che possono essere oggetto di una prima azione di rivendica delle proprietà comunali, che verrà presentata in tempi brevi. Non si esclude che verranno predisposte ulteriori azioni di rivendica una volta verificata e acquisita la documentazione ancora mancante, che potrebbe aumentare e determinare un incremento di valore del patrimonio comunale;
6. Incontri con il Territorio: dopo i diversi incontri avviati sul territorio con il precedente gruppo di lavoro, con l’Associazione Geometri, con alcuni Presidenti di Commissioni Consiliari e con le Autorità competenti, in data 23.04.2016 si è tenuto un incontro con la Federalberghi Isole Eolie nella persona del Dott. Christian Del Bono.
L’incontro è stato ritenuto soddisfacente e proficuo da entrambi le parti e gli argomenti trattati sono contenuti in apposito verbale interno.
Infine, in un’analisi complessiva fatta e condivisa dai convenuti si è ritenuto strategico che ogni inziativa imprenditoriale che veda coinvolto l’Ente Comune, direttamente o indirettamente, venga ricondotta all’interno di Piano di Gestione di Sviluppo del Settore Turistico esteso, per quanto possibile, a tutte le parti sociali.
Il Consulente Volontario ha rappresentato tale esigenza al Sindaco che ha condiviso di inziare ad avviare un percorso sulla fattibilità di tale Piano, che possa servire come strumento di programmazione territoriale per lo Sviluppo del settore Turistico delle Eolie.
Tale attività dovrà essere obbligatoriamente oggetto di una rivisitazione dell’attuale incarico concesso al Consulente Volontario da parte del Sindaco.
Attività/Iniziative da avviare/valutare nei prossimi sei (6) mesi:
Valutazione complessiva delle procedure da avviare nei confronti della Italpomice Spa, tenuto conto della sua attuale posizione giuridica (in bonis) e dei pareri da acquisire dal settore tecnico e legale:
- Diffida/Ordinanza per interventi di Messa in Sicurezza;
- Azione di rivendicazione dei terreni e quant’altro di proprietà comunale;
- Incontri con il Curatore per ottenere chiarimenti e informazioni in merito alle dichiarazioni rese in sede di approvazione del bilancio di esercizio chiuso al 31.12.2014;
Incontro con la Curatela di Pumex Spa per accertare l’eventuale piano di dismissione di beni aziendali e la possibilità di un eventuale riutilizzo di parte di essi nella progettualità di un Parco Geominerario da sviluppare nell’area di Porticello, oltre che lo stato attuale del passivo della Società fallita;
Avviare procedura nei confronti della curatela di Pumex Spa, riguardante nello specifico l’area di Punta Castagna, detenuta dalla stessa come aria di “stoccaggio di materiali su area demaniale”- si veda lettera del 14/02/1982 prot. n.2973 a firma del Sindaco pro tempore.
Inoltre, valutare le azioni da intraprendere in considerazione di quanto riportato nella suddetta lettera. Nello specifico: “Per il predetto deposito su area demaniale, il Comune non assumerà alcuna responsabilità rimanendo alla vostra cura la custodia del materiale”, ed in considerazione dell’osservanza di tutte le norme vigenti in materia di rifiuti e discariche. Tale argomento verrà anticipato anche in occasione del prossimo tavolo tecnico.
Valutazione complessiva dello stato dei procedimenti amministrativi e legali relativi ai crediti vantati dall’Ente per imposte, tasse e tributi locali nei confronti della Pumex Spa (oggi fallita) e della Italpomice Spa, che ammontano a circa 1mln di Euro.
Aggiornamenti su attività non indicate in precedenza:
Dopo aver redatto una presentazione strettamente confidenziale sotto forma di Excutive Summary, nella quale vengono esplicitate tutte le attività fino ad oggi svolte, riferite al Progetto di Riqualificazione e Recupero Sostenibile delle Aree di Cava, sono state intraprese alcune relazioni su tutto il territorio nazionale con Università e relativi Dipartimenti.
In particolare, con il Dipartimento di Economia e Management della Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino facoltà di Architettura, Università degli Studi di Napoli Facoltà di Architettura e Ordini e Fondazioni degli Architetti di Napoli e Torino.
Si ritiene, infatti, qualificante l’apporto del sistema universitario su questo importante progetto, anche in previsione che lo stesso venga esteso ad un Piano di Sviluppo Turistico dell’intero Arcipelago, con un valido contributo anche di Università straniere sia per il tramite degli Atenei indicati in precedenza che per contatti della stessa Federalberghi Isole Eolie.
Inoltre, con la collaborazione di una società di consulenza italiana specializzata nel settore dei finanziamenti europei, dotata di un gruppo dirigente di alto profilo, sono stati individuati gli strumenti attualmente disponibili suddivisi per ogni categoria di investimenti allo stato ipotizzati.
Infine, con il contributo di consulenti esterni che collaborano con il Consulente Volontario, al fine di iniziare un percorso di studio sui modelli progettuali di riqualificazione da avviare nelle aree di cava di Porticello, si organizzerà un evento a Lipari dal 19 al 24 settembre 2016 dal titolo
FUTURE LIGHTS ON A WHITE VOLCANIC LANDSCAPE
Parteciperanno all’evento 40 neolaureati e studenti in architettura provenienti da diverse Università Italiane ed Estere, oltre 15 Tutor che si avvicenderanno a rotazione per sovraintendere i lavori dei giovani laureati ed un Presidente di Giuria che valuterà insieme ad una Commissione composta dai Tutor i progetti migliori da consegnare all’Amministrazione Comunale.
Durante queste giornate, a cura degli sponsor verranno illuminate alcune vie cittadine e si organizzeranno serate musicali per le vie del centro storico. L’attività operativa per l’organizzazione dell’evento sarà coordinata e condivisa con l’attuale Assessore al Turismo, Dott.ssa Ersilia Pajno.
Il Consulente Volontario del Comune di Lipari
Dott. Angelo Sidoti

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.