Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 21 giugno 2016

I Grilli Eoliani e "Il coraggio di voltare pagina"

Il coraggio di voltare pagina
La sensazione di una ventata di onestà e rinnovamento sta maturando in tutta Italia, la voglia di non sottostare più a quelle "regole politiche" nelle quali il cittadino non è più padrone di se stesso, la politica quella sporca, corrotta, marcia di dentro, sta lentamente lasciando posto ad una faccia più pulita, sobria e vicina al popolo. Questo è quello che si riassume nelle ultime amministrative, si evince, infatti, come la tendenza sia tornare alla normalità. Non vogliamo usare la parola cambiamento perchè negli ultimi giorni è stata inflazionata anche da chi il cambiamento non lo vuole realmente, useremo dire normalità, perchè è normale per un politico occuparsi degli interessi dei cittadini che lo hanno votato e non di quelle lobby che finanziano il proprio partito, è normale che in un paese ridotto alla fame fanno facciano rabbia gli stipendi d'oro dei nostri governanti, è normale che la gente sia stanca di essere rappresentata da chi sostiene con forza di voler migliorare ciò che fino ad oggi ha abbandonato.
Diversi mesi dopo il commovente, se non grottesco, teatrino svoltosi nelle aule consiliari di Lipari, i cui protagonisti furono i governanti della nostra regione, così tanto lodati e acclamati dai nostri concittadini di Lipari, ancor oggi non hanno fatto pervenire alcunché riguardo il loro interessamento smodato per il punto nascite di Lipari.
D'altronde lo sapevamo tutti che sarebbe andata a finire così, era inutile illudersi di un qualcosa di così utopico quanto banale, risultato a nostro sfavore.
Inoltre era stato chiaro che per noi non ci sarebbe stato nulla da fare anche dopo le parole del Presidente Crocetta con la sua ormai famigerata intervista, grazie alla quale tutti gli Eoliani, anche quelli più fedeli al suo partito, hanno potuto capire da che razza di gente siamo governati.
Come possiamo ancora fidarci di queste persone per le quali noi siamo solo polli da spennare?
L'insulto più grave per noi Eoliani è stato il dover sottostare al solito rimbalzello di responsabilità e la non risposta dalle stesse persone che avevano detto di prendersi a cuore questa grana. Appunto il cuore quello che si è spezzato dentro di noi, la fiducia nelle istituzioni che viene sempre meno. Certi cuori ormai sono “ricoperti” da un forte strato del vil denaro, che, dopo essere riuscito a corrompere la mente, ha corrotto quello che sembrava essere la parte più sensibile dell'essere umano.
Tocca agli elettori scegliere il proprio futuro, se quello con il quale siamo stati sempre abituati fatto di bugie spacciate per impegni elettorali o avere il coraggio di mutarlo. Un mutamento che potrà avverarsi mediante la partecipazione attiva alla vita politica, al fianco dei nostri portavoce a 5 stelle.
Ci resta, per ora, solo fare i complimenti ai nuovi sindaci pentastellati eletti alle nuove amministrative, giovani coraggiosi e volenterosi non arrendevoli che combattono il sistema ormai incancrenito nella nostra società.
Dal Meetup di Lipari va il nostro migliore augurio ai nuovi sindaci a cinque stelle che sono per noi motivo di orgoglio e di speranza, ricordando sempre, soprattutto a noi stessi, che va bene festeggiare per aver vinto le elezioni, ma solo nella misura in cui queste vittorie rappresenteranno uno strumento di miglioramento.
Auguri a:
Chiara, Luca, Marco, Francesco, Alessandro, Mariano, Roberto, Sabrina, Daniele, Carlo, Angelo, Virginia, Vito, Raimondo, Viviana, Paola, Domenico, Ida e Anna.
Anche il mare è pieno di stelle
I Grilli Eoliani

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.