Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 4 giugno 2016

Luoghi culturali da recuperare nelle Eolie : Il palazzo ex asilo Principe Umberto 1° in Lipari"

Per recuperare i luoghi culturali dimenticati il Governo ha messo a disposizione 150 milioni di euro. Fino al 31 maggio tutti i cittadini, amministrazioni e/o associazioni potevano segnalare all'indirizzo di posta elettronica bellezza@governo.it un luogo pubblico da recuperare, ristrutturare o reinventare per il bene della collettività o un progetto culturale da finanziare.
Una commissione ad hoc stabilirà a quali progetti assegnare le risorse. Il relativo decreto di stanziamento sarà emanato il 10 agosto 2016.
A Lipari si deve registrare, tra le altre una iniziativa volta ad un "Intervento di tutela e valorizzazione del Palazzo ex asilo Principe Umberto 1° in Lipari"
Si tratta di un immobile storico realizzato dal Comune di Lipari agli inizi del Novecento. L’immobile si presenta in pessimo stato ed è inutilizzato da decenni. È stato destinato dall’Amministrazione all’alienazione dal 2013.
Si propone la ristrutturazione e la destinazione quale plesso scolastico per l'istruzione superiore.
Gli interventi nello specifico riguarderanno: Realizzazione nuovi solai del fabbricato esistente; Messa in sicurezza e riqualificazione delle fondazioni e parti strutturali degradate del fabbricato esistente; Realizzazione massetti sottopavimento e isolanti; Impermeabilizzazioni e coibentazioni; Realizzazione intonaci interni ed esterni; Pavimentazioni esterne ed interne; Demolizioni in genere di porzioni di edificio da ricostruire; Realizzazione nuove divisioni per uffici ed aule; Realizzazione impianti: elettrico, idrico, fognario, riscaldamento ecc; Realizzazione di servizi igienici; Abbattimento delle barriere architettoniche; Sistemazione aree esterne.
Come già anticipato ad intestarsi le proposte sono le Associazioni Legambiente Lipari – Eolie Dott. Giuseppe La Greca; Federalberghi Isole Eolie – Dott. Christian Del Bono; Associazione Nesos – Dott. Pietro Lo Cascio; Associazione Amici del Museo Archeologico Luigi Bernabò Brea - Dott. Angelo Natoli; Associazione ONLUS “Valentino … uno di noi” - Prof.ssa Maria Rosaria Lazzarini

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.