Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 8 settembre 2008

Filicudi: ..e adesso manca anche l'auto della guardia medica

(Gabriella Adamo) La sanità a Filicudi continua a sorprenderci, a volte piacevolmente, a volte lasciandoci sbigottiti.
Il fatto è che da circa una settimana, la Guardia Medica, unico presidio sanitario sull´isola, è sprovvista di automezzo.
Infatti la Fiat Panda, a causa di un guasto alla pompa di benzina, è fuori uso e nonostante la segnalazione fatta dai medici di turno all´ A U S L, ancora a tutt´oggi, non è arrivato alcun mezzo sostitutivo. I medici, quindi, si sono ritrovati a dover affrontare le visite domiciliari a piedi finché il Sig. Francesco Scaldati ha fornito loro, gratuitamente, un mezzo per sopperire a questa grave mancanza.
Si tiene a precisare che sull´isola, come già più volte espresso, non vi è ambulanza e le distanze sono molto lunghe. La macchina in dotazione funge, infatti, anche da trasporto dei malati gravi in caso di trasferimento all'elisuperficie in caso di elisoccorso.
Certo è che, in caso di emergenze, sarebbero messi a disposizione tutti i mezzi privati necessari, ma ci si chiede: "E la copertura assicurativa in caso d´incidenti?" E´ possibile che si debba sempre ricorrere al fai da te? E´ possibile dover sempre denunciare mancanze di servizi che sono dei diritti? La solidarietà tra i Filicudari certamente non verrà a mancare, ma le istituzioni perché non sono solidali?
Manca l´ambulanza, manca il medico di base e adesso manca anche la macchina.
........di male in peggio..........