Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 27 dicembre 2008

ISOLE EOLIE: SINDACO LIPARI, RISCHIAMO TRACOLLO ECONOMICO

(AGI) - 27 dic. - 'Alle Eolie si sta rischiando il tracollo economico'. L'allarme lo ha lanciato il sindaco del maggior Comune eoliano Mariano Bruno. 'Ci mancava la questione Siremar a complicare le cose - ha spiegato - con i 'tagli' di traghetti e aliscafi per le Eolie sara' la fine a qualsiasi livello. Non avremo piu' neanche un futuro turistico. Eppure si sta predisponendo la partecipazione a 9 borse del turismo. Ma quali orari di aliscafi e traghetti potremo pubblicizzare? La prossima estate ci sara' un calo vertiginoso per 'l'industria del sole e del mare'. Nelle isole la recessione e' gia' gravissima. Ci sono operatori che non possono piu' pagare i mutui. Diversi esercizi commerciali stanno chiudendo. Oggi giorno al Comune vengono decide e decine di persone a cercare lavoro. Perdere la nave per Napoli significhera' allontanare le Eolie dall' Italia. Non ci saranno piu' collegamenti interisole. Io pur di salvare le mie isole sono disposto a tutto: anche a incatenarmi e a occupare il traghetto'. 'Se a livello politico non verranno incontro alle nostre esigenze primarie - ha aggiunto il sindaco Bruno - ovvero continuita' territoriale, diritto allo studio, alla salute, per le Eolie sara' la fine. La nostra gente trascorrera' un fine anno tristissimo' Non ci sara' festa'.