Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

domenica 9 ottobre 2011

Ciao Fabio ! Il saluto di Mimmo Fonti per un amico cheva via

Ciao Fabio.
Ho vissuto questi ultimi giorni cercando di convincermi che non poteva essere vero che Tu fossi morto, ho cercato di distogliere la mia mente da questo assurdo accadimento, ma la mia mente continuamente mi proietta le immagini di un passato fatto di giorni e giorni di lavoro insieme, di simpatici sfottò, di pescate nelle varie isole dell’arcipelago, di tutto quello che ci è capitato. Non riesco a pensarti morto, non riesco a crederci.
Mi hai pregiato di essere il tuo testimone di nozze, non sono sicuro di averlo meritato perché tu eri una persona speciale ed io uno come tanti;  abbiamo condiviso i migliori momenti che sono capitati alle nostre famiglie; quanti stupendi ricordi.
 Oggi, passando davanti al camposanto di Lipari ho visto il tuo necrologio, un tuffo al cuore, un senso di frustrazione e di dolore mi ha proiettato in una realtà che non riesco ad accettare, non avrei mai creduto di volerti tanto bene.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.