Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 26 settembre 2012

Funzionamento delle attività scolastiche. Per Pavone c'è qualcosa non va

Riceviamo da Bartolo Pavone e pubblichiamo:
Ricevo segnalazioni che, nonostante, l'anno scolastico sia iniziato da pochi giorni,in alcuni plessi delle nostre isole si verificano errori su errori sulla gestione complessa riguardante il regolare funzionamento delle attività didattiche e in termini di sicurezza nei luoghi di lavoro. Mi risulta, nonostante le raccomandazioni suggerite da organismi compenti, che quando si verifica un'assenza legittima gli alunni vengono affidati ad altri classi: un criterio sbagliato e rischioso in termine di sicurezza. Ma la cosa più strana, più incomprensibile è che tutti siamo consapevoli sui rischi ai quali andiamo incontro, tutti partecipiamo ogni anno a convegni, seminari ,corsi di formazione per migliore le nostre conoscenze su temi alquanto complessi , su come bisogna comportarsi in caso di un'emergenza improvvisa o in caso di un'assenza giustificata. Orbene, probabilmente, tutto viene dimenticato o non rispettato. Diceva un grande giornalista televisivo : "la mamma degli imbecilli è incinta". Attenzione cari colleghi: la legge non ammette ignoranza, siamo noi docenti responsabili!! Sicuramente, chi leggerà questa mia affermazione dirà : "Il solito esagerato!Ci sono altre cose più importanti, sono lamentele che non portano a niente".
Invece, credo fortemente che la prevenzione è indice di saggezza, di maturità, di responsabilità.
Un caro saluto Bartolo Pavone

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.