Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

domenica 2 febbraio 2014

Eolie: Imperversa il maltempo. Canneto "massacrata". Nostro servizio con le prime foto

Ancora maltempo nelle Eolie e nella nottata forti raffiche di vento da sud-sud-est hanno flagellato le zone più esposte. 
La situazione più complessa si registra nella frazione di Canneto dove i marosi hanno invaso praticamente tutto il lungomare trasportando sabbia, pietre e detriti di ogni genere. 
Grossissime difficoltà si registrano a transitare nella prima parte della Marina Garibaldi (da Unci sino alla Basilica di San Cristoforo). Una barchetta in vetroresina, rimasta sulla spiaggia, è andata letteralmente distrutta.
Autentici laghi di acqua salmastra, come è visibile dalle foto, si sono formati sulla parte prospicente il parco giochi e sino a Calandra.
Il peggio si è avuto intorno alle 3 e 30 di stanotte quando il movimento ondoso ha toccato la sua punta massima. 
Per quanto riguarda i trasporti marittimi dobbiamo registrare al momento lo stop dei collegamenti veloci. Da Milazzo è invece partito il traghetto "Lippi". 
A causa del mare alquanto mosso èsaltata la corsa straordinaria del traghetto veloce "Isola di Vulcano" che doveva raggiungere Panarea, Ginostra e Stromboli per il rifornimento viveri. 
A seguire un ampio reportage fotografico e video sullo "spettacolo" del mare in tempesta a  Canneto.



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.